Carne ed inquinamento per un Europeo

Carne ed inquinamento per un Europeo

 Carne ed Inquinamento per un Europeo Sana nutrizione

Carne ed Inquinamento per un Europeo-Sana nutrizione

Carne ed Inquinamento per un Europeo Sana nutrizione

Sei un Europeo? Vuoi sapere quanta carne mangia un europeo medio nell’arco della sua vita?

Prima di dare una risposta a questa domanda controlliamo la crescita esponenziale dell’uomo sulla terra. Tra il 1950 al 2015 siamo passati da 2.600.000.000 ai 7.000.000.000. di abitanti.

La produzione di carne è quintuplicata da un consumo di 45 miliardi di kg a ben 233 kg, per il 2050 si presume una popolazione attorno ai 9.000.000.000. di persone, ma sicuramente con questa esposizione potrebbero essere di più,così la carne consumata raddoppierà raggiungendo . 45o miliardi di kg consumati.

Hai mai sentito parlare di inquinamento e dei gas serra?
Sicuramente si.
Molti di voi sanno, molti non sanno degli effetti prodotti dagli animali sul clima terrestre.
Riprendendo  il tema carne   come peso e quindi kg ma carne in quanto vita, esseri con un propria anima.

Carne ed inquinamento  per un Europeo

Cosa mangia dunque un europeo medio di carne?

  • 789 PESCI – 1/3 DI CAVALLO – 5 MUCCHE
  • 42 MAIALI – 900 POLLI. 
Mediamente un europeo si mangia 1.800 animali nel corso della sua vita.(70/80 anni)
Per fortuna non sono tutti carnivori perchè se tutti  lo  fossero ci vorrebbero 142 miliardi di animali per essere sfamati.Carne ed inquinamento.Questo sistema intensivo di produzione della carne fa si che ci sia sempre più bisogno di terre per coltivare i vegetali, quindi ecco che la deforestazione  di certe aree importanti del pianeta come la foresta amazzonica il polmone della terra vengano devastate creando danni climatici a livello mondiale.Questa forte domanda di cibo per gli allevamenti va a discapito dell’ambiente e clima incidendo anche nella  bio diversità della specie, non solo la produzione intensiva della carne produce una carenza di acqua tanto che gli spostamenti demografici in certe parti della terra sono la causa della forte desertificazione il deserto avanza velocemente colpendo le popolazioni più povere.Rapporto proporzione uso di acqua per produrre un kg di carne o un kg di un cereale.
Coltivare un kg di cereali richiede un centesimo dell’acqua necessaria per 1 kg di proteine animali. 
 
Ecco una tabella  che ci indica quanta sia la differenza.
 
 
  1. 1 kg. di patate -> 500 litri d’acqua
  2. 1 kg. di grano -> 900 litri d’acqua
  3. 1 kg. di mais -> 1.400 litri d’acqua
  4. 1 kg. di riso -> 1.900 litri d’acqua
  5. 1 kg. di fagioli di soja -> 2.000 litri d’acqua
  6. 1 kg. di carne di pollo -> 3.500 litri d’acqua
  7. 1 kg. di carne bovina -> da 25.000 a 100.000 litri d’acqua

 Carne ed Inquinamento per un Europeo-Sana nutrizione

Sana nutrizione

 Carne ed Inquinamento per un Europeo-Sana nutrizione

Cosa si potrebbe fare come singole persone per migliorare l’ambiente?Meno carne =, meno animali, meno gas serra,,meno spreco di acqua, meno deforestazione.

Gli animali da allevamento per chi non lo sa producono più gas serra  di tutte le auto e i veicoli che circolano sulla terra e questo è solo una parte degli effetti visibili di inquinamento ambientale prodotti da essi.

La salvezza del nostro pianeta dipende anche dalle nostre scelte alimentari quotidiane.
Coniugare gusto e sostenibilità dei consumi alimentari è possibile.

 Carne ed Inquinamento per un Europeo Sana nutrizione

Una giornata da vegetariani per tutti può fare la differenza .
E’ facile, costa poco e fa bene.

Mangiare meno carne per 1 giorno alla settimana oppure anche il pesce fa molto bene.
Quindi  il primo  passo è essere  davvero consapevoli dell’impatto che le nostre preferenze a tavola hanno verso l’ambiente: 
riassumendo il tutto, gli allevamenti di animali destinati all’alimentazione umana sono responsabili dell’inquinamento di falde acquifere,  dei mari, della deforestazione, dello spreco di risorse territoriali, alimentari e contribuiscono in maniera determinante all’effetto serra.

Ciao un saluto da Enrico e al prossimo post…
 
Alcune informazioni sono tratte da internet.