Seleziona una pagina
Mandorle un alimento buono sano e ricco di proprietà

Mandorle un alimento buono sano e ricco di proprietà

 

Mandorle un alimento buono sano e ricco di proprietà

Il mandorlo è originario dell’Asia centro-occidentale e in maniera minore della Cina.Tipica pianta della Sicilia, dove le sue splendide fioriture richiamano molti turisti, fu introdotta in questa regione dai Fenici e, successivamente, si diffuse in tutte le zone del Mediterraneo.

I fiori del mandorlo sono ermafroditi, possono avere un diametro fino a cinque centimetri, sono costituiti da cinque sepali e cinque petali, da stami sono numerosi (fino a quaranta) situati su tre verticilli, da un pistillo e da un ovario. Il colore di questi fiori può essere bianco oppure bianco con sfumature rosa. La fioritura può variare a seconda del clima, in genere comincia all’inizio della stagione primaverile ma, nelle regioni a clima mite, può essere anticipato ai mesi di gennaio e febbraio. la fioritura è comunque molto precoce e avviene prima dello sviluppo fogliare.

L’impollinazione avviene grazie agli insetti quindi nei mandorleti è d’obbligo posizionare alcune arnie durante il periodo della fioritura. Il suo nome scientifico è   Prunus dulcis ed appartiene alla stessa famiglia del pesco, quella delle Rosacee. La pianta è circa 10 metri ed i suoi semi, le mandorle appunto, sono racchiusi in un guscio legnoso a sua volta contenuto in un nocciolo frutti dalle molte proprietà, sono il seme commestibile del mandorlo. 

Mandorle un alimento buono sano e ricco di proprietà

Le mandorle, come molti altri tipi di frutta secca, sono ricche di vitamine e sali minerali utili al nostro organismo. Forniscono quindi energia buona, contengono proteine vegetali e fibre che aiutano il benessere dell’intestino. Inoltre, essendo ricche di magnesio aiutano anche il sistema nervoso in caso di stress o fatica, mentre la grande presenza di calcio fa molto bene alle ossa che risultano rafforzate da un consumo costante di questi frutti.

Una sola manciata di mandorle può contenere un ottavo del nostro fabbisogno giornaliero di proteine. Le mandorle assieme alle olive ed al riso integrale  possono essere considerate un alimento completo. Sono meno grasse delle noci, ma hanno maggiori proprietà stimolanti e benefiche.Per questo sono consigliate in caso di denutrizione.

Per gli  sportivi, per le persone in riabilitazione degenerativa post operatoria, per chi vuol sentirsi in ottima forma sono una fonte di energia molto importante per il nostro organismo. Consumando 100 grammi di mandorle si ottengono 600 calorie. È importante non eccedere nel loro consumo, altrimenti si possono avere delle controindicazioni essendo molto caloriche.

La dose consigliata giornaliera.

Il quantitativo di mandorle e più in generale di frutta secca giornaliero da non superare è di 30-35 grammi che corrispondono a circa 15-20 mandorle (dipende dalla grandezza). Andare oltre queste dosi significa apportare troppe calorie al corpo. Meglio, quando possibile, consumarle con la pellicina dato che proprio nella parte esterna sembrano essere contenuti molte sostanze antiossidanti.

-50% grassi monoinsaturi e polinsaturi
-12% di fibre.
-20% proteine.
-Contiene anche laetrile, sali minerali, magnesio, ferro e calcio.
-Vitamina E e B

Con i derivati della lavorazione della mandorla si ottengono ottimi prodotti  sia nutritivo che cosmetico.

Un derivato molto benefico e rinfrescante per chi vuol mantenersi il buona salute è bere un buon bicchiere di latte di mandorle.

Mandorle un alimento buono sano e ricco di proprietà

Ora più che mai il latte di mandorla è molto utilizzato come bevanda energetica, con proprietà antinfiammatorie e rinfrescanti, mentre l’olio è un ottimo emolliente e lenitivo per le donne sopratutto e quindi  molto utilizzato nella cosmesi.   Può aiutare a curare le smagliature, è particolarmente ricco di sali minerali, proteine e vitamine.

Il latte di mandorla è un ottimo alimento per perdere peso.

Inoltre, non contiene lattosio ed è ricco di antiossidanti e di minerali essenziali come il potassio e il calcio. Per il suo basso contenuto di colesterolo, il suo sapore delizioso di frutta secca e la grande quantità di vitamine, il latte di mandorla è un’ottima alternativa al latte vaccino ed ha molte meno calorie rispetto al latte di soia.  

Le mandorle rafforzano le ossa

Non solo ferro, ma anche tanto calcio. Ecco che  diventano un prezioso alleato naturale per aumentare la densità minerale ossea. Per questo, sarebbe bene se il loro consumo venisse integrato nella dieta delle persone anziane e di chi è affetto o predisposto all’osteoporosi.

Una  sana ed equilibrata nutrizione  e le mandorle ne fanno parte con il supporto di attività sportiva aiutano a controllare la massa ossea.
Il calo della della struttura ossea è collegato  anche alla  muscolatura e comprende molti altri fattori e tutto il corpo ne risente, per esempio diminuendo il muscolo addirittura  la struttura ossea ne risente si indebolisce con maggiore suscettibilità a cadute e fratture.

 

Mandorle un alimento buono sano e ricco di proprietà
Le mandorle in cucina

 

Mandorle un alimento buono sano e ricco di proprietà

Mandorle un alimento buono sano e ricco di proprietà

Le mandorle, oltre ad essere una medicina naturale, sono davvero buonissime.
Il loro uso in cucina è molto vario: vengono utilizzate per fare dolci ma anche per preparare ricette salate. Sono molto apprezzate come snack, al naturale o tostate al forno.

Dalla macinazione della mandorle secche decorticate, si ottiene la farina di mandorle, ricca di proteine, zuccheri e vitamina E.

Nelle regioni dell’Italia Meridionale, le mandorle sono le protagoniste di molte preparazioni gastronomiche, pensiamo ad esempio alla pasta di mandorle o al marzapane, anche chiamato pasta reale (perché degna di un re!).

Mettono il buon umore

Infine,fanno bene per il cervello  sono un toccasana per l’umore. Indicate anche durante il periodo mestruale, contengono in sé delle proprietà antidepressive e antinfiammatorie. Le mandorle contengono tirosina e triptofano, due amminoacidi che insieme stimolano i neurotrasmettitori che influiscono sul buonumore. Consumarle ci fa sentire bene, più felici, più energici. Sempre senza esagerare comunque.

 

Le informazioni contenute in questo  sito sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario. Nessuna affermazione è da intendersi come essere una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute.

Per questo contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute.

Ciao un saluto da Enrico e al prossimo  articolo.