Alimentazione tradizionale o molecolare nei tempi moderni

Alimentazione tradizionale o molecolare nei tempi moderni

Alimentazione tradizionale o molecolare nei tempi moderni

Alimentazione tradizionale o  molecolare  nei tempi moderni, questo è il quesito dei nostri giorni.

In questi ultimi 50 anni l’alimentazione si è evoluta  sia a favore  che a sfavore delle nostre cellule.

Nel frattempo c’è chi è rimasto hai tempi del secolo scorso.

Di quale categoria fai parte?

Sei rimasto  mentalmente al 1900, o sei mentalmente aggiornato all’era 4.0. 

Alimentazione tradizionale o molecolare nei tempi moderni.

L’immagine sopra dei due treni da l’idea di due epoche diverse. Due metodi  di  trasporto,  quello antico un tempo  un mezzo eccezionale per il suo periodo e lo era.Tutto questo è obsoleto superato. Fare un giro di piacere e provare il brivido su un treno a carbone  ci può stare  ma farlo tutti i giorni diventerebbe un problema.  Sicuramente il treno moderno è adatto per compiere i viaggi regolarmente .

La stessa cosa vale per l’alimentazione, se un tempo il cibo era qualcosa che serviva per alimentare il corpo, dare energia ad un corpo umano super sfruttato, ora sarebbe un peso enorme in effetti lo è. Basta guardarsi attorno per vederne i risultati. 

Alimentazione tradizionale o molecolare nei tempi moderni.Per restare in tema vecchio concetto o nuovo concetto questo non vale solo per l’acqua , ma vale anche per una alimentazione basata su nuovi concetti. Quello che la maggior parte delle persone fa è restare ancorati mentalmente  a quello che conoscono  (LA SICUREZZA) così rimangono ancorati alla vecchia tradizione e legati al sistema farmacologico dando valore al sintomo e non alla causa.

Per esempio qualsiasi valore sballato  viene risolto con un farmaco, hai il colesterolo prendi questa pillola, hai l’intestino pigro eccone un’altra, hai la pressione alta, hai il diabete  e l’elenco è infinito per ogni sintomo, c’è  una pillola miracolosa e un “rimedio”.

Così come per  il campo farmaceutico complesso  anche per il controllo del peso  e stato introdotto una regola questa semplice e matematica , tutto il sistema si è sviluppato su un concetto medico scientifico basato sulle calorie.

Forse all’inizio altro cibo altra cultura altre conoscenze, ora  tutto è cambiato  ci si alimenta con un cibo molto elaborato, le locomotive o i treni non viaggiano più a vapore,

in quel periodo all’inizio dell’era industriale tutto era  basato su un concetto molto semplice; “i cavalli a vapore ” sviluppati con questo metodo produceva energia per muovere le prime locomotive.
Partendo dal  principio  e presupposto che il corpo umano bruciasse solo calorie e sviluppasse potenza  da questa teoria  si sono applicati i primi studi su quante calorie aveva bisogno il corpo e  quale cibo fosse più calorico e incominciarono a stillare delle tabelle con i valori delle kl.

Da questo punto di vista tutto sembra normale, assumi più calorie di quello che bruci = accumuli, meno calorie e vai a prendere le riserve riducendo  il peso.

Alimentazione tradizionale o molecolare nei tempi moderni

Semplice si, facile non so, se non che tutto nel frattempo si è evoluto, così come per la meccanica non siamo rimasti all’era del vapore, anche la scienza dell’alimentazione non si è fermata  alle kl.

Nell’era 4.0 diversi studi partiti qualche anno fa ed ora confermati dai risultati stanno evidenziando che il fattore calorico è solo una delle componenti per il controllo del peso.

Hai mai sentito parlare di nutrizione cellulare o nutrizione molecolare?

Forse si o forse no.

Alimentazione tradizionale o molecolare nei tempi moderni

Partendo dal concetto che noi siamo fatti di trilioni di cellule e che queste non si nutrono del cibo come noi lo assumiamo ma si nutrono di quello che rimane dopo una elaborata trasformazione avvenuta nel nostro apparato digerente,  di questo ne parlo specificatamente nel mio libro  

5 Rimedi efficaci per regolarizzare l’intestino: e…Ritornare a Sorridere .

Del cibo che noi ingeriamo quindi useremo le molecole e gli amminoacidi in caso di proteine.

Quello che ora si sta scoprendo e affermato da parecchi studi è che il sangue di qualsiasi individuo indistintamente dal colore della sua pelle cambia in base a quello che si mangia.

Faccio un esempio, il cibo  come detto è composto da molecole, se io mangio 400 kl  di carboidrati o se mangio 400 kl di proteine, il risultato sarà diverso, mangiando i carboidrati di sicuro si alzerà la curva glicemica, che a sua volta immetterà insulina nel sangue innescando un circolo  vizioso, guardandoti attorno i risultati sono evidenti.

Alimentazione tradizionale o molecolare nei tempi moderni

Mangiando le proteine  animali avrà degli amminoacidi e acidi grassi nel sangue che se assunti in eccesso portano a dei valori sballati come citato all’inizio del post.

Quindi al di la del piacere del gusto o sulle preferenze di assumere un alimento  piuttosto che un altro i miei valori del sangue cambiano a seconda di ciò che mangio.

In questi ultimi anni un nuovo concetto e una nuova era sta sviluppandosi nel campo nutrizionale questa era la possiamo paragonare all’era Copernicana quando fu stravolto il sistema su cui si basava la credenza che la terra fosse il centro dell’universo.

Solo le persone umili hanno una mente aperta e si aprono a nuove prospettive e gli studi di ultima generazione hanno messo al centro non più le calorie ma la nutrizione molecolare.

Al giorno d’oggi si da molta importanza allo stile di vita e lo stile di vita e composto da varie sfaccettature una di queste è il cibo ma l’ideologia e forse rimasta ad un concetto passato di un popolo affamato uscito da una guerra dopo l’altra.

Alimentazione tradizionale o molecolare nei tempi moderni

QUI SOTTO CITO UNO STRALCIO DI UN MIO POST RECENTE 

“Ok, una generazione se ne sta andando e non si è resa conto o pochi si sono accorti o hanno fatto finta di non sapere essendo nati poco prima o poco dopo la seconda guerra mondiale, avendo quindi sofferto la fame.
Avendo vissuto in un tempo di prosperità, sviluppo e benessere economico si sono aggrappati al piacere della tavola non conoscendone le conseguenze, ma ora che le informazioni sono a portata di tutti questo non dovrebbe più accadere”. 

Alimentazione tradizionale o molecolare nei tempi moderniSe devi controllare il tuo peso; le diete su vecchia concezione sono deleterie, ripeto sono deleterie.

Non puoi mettere in restrizione e carenze nutritive le tue cellule, è questione di tempo  il corpo si ribellerà e quello che hai perso lo riprenderai con gli interessi, non è forse così? 

Educa la tua mente nutrila con letture inerenti ad un buono e sano , se a volte per vari motivi, poco tempo o cibo raffinato e quant’altro l’ideale sarebbe integrare con una buona colazione equilibrata.
Questo concetto di alimentazione non è per tutti, solo le persone umili e aperte al nuovo si avvicinano.

Un caro saluto da Enrico, al prossimo post.

Le informazioni contenute in questo blog sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario.  Nessuna affermazione è da intendersi come una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute.

Il paradigma dell’acqua il peso e Medio Evo

Il paradigma dell’acqua il peso e Medio Evo

Il paradigma dell'acqua il peso e Medio Evo

Il paradigma dell’acqua il peso e Medio Evo

Il paradigma dell’acqua il peso e Medio Evo

Oggi riprendo un argomento di vitale importanza; l’acqua e le sue funzioni.

Partendo da una premessa acqua abbondante si o acqua abbondante no.

Questo e l’enigma al quale le persone si comportano a seconda della filosofia che assorbono.

Vivendo in un mondo che viaggia velocemente la  maggior parte delle persone sottovaluta  questo elemento  il  fabbisogno giornaliero di acqua che  il corpo umano deve assumere per svolgere le sue funzioni  vitali.

Se fossimo nati qualche 500 anni fa era logico pensare che tutto girasse intorno alla Terra.

La Terra era il fulcro centrale dell’universo.

In quale dei due mondi vivi?

Spero non pensi che la terra sia piatta, se è così vivresti in un mondo limitato nel medio Evo.

L’acqua è vita. L’acqua è uno degli elementi fondamentali della vita vegetale e animale sulla Terra.

Tra le mille funzioni è un elemento fondamentale per il controllo del peso.

A volte alcuni sensori  trasmettono le informazioni al cervello  distorte  confondendo fame per sete. Questa distorsione  inganna  il cervello  che a sua volta da un comando errato  tanto da confondere la persona stessa.

Quindi questo segnale di carenza di acqua viene confusa con un fabbisogno di cibo, portando la persona  a spizzicare, l’anticamera  del sovrappeso e obesita

Non tutti i liquidi sono utili per idratarsi, anzi alcuni sono dannosi,  non parlo di bevande alcoliche, ma di bevande stimolanti come te’, caffè e prodotti a base di teina o caffeina,  prodotti molto comuni da trovarsi in quasi tutte le case. quindi quando si parla di idratazione si parla di acqua naturale.

Il paradigma dell’acqua il peso e Medio Evo

Ci sono tantissime teorie sulla quantità di acqua che il corpo umano  deve assumere.

Per i molti studi effettuati da parte di staff scientifici  questi calcoli sono stati eseguiti sul tessuto organico e non sul tessuto liquido.

Per comprendere meglio l’importanza dell’acqua nel nostro corpo possiamo fare un esempio di come venivano calcolati i parametri scientifici sul posizionamento della terra  rispetto al sistema solare.

A quel tempo “Medio Evo” era sacrilegio pensare che la terra fosse rotonda e girasse  intorno al sole,(teoria nuova Copernicana) per questo si rischiava l’eresia  e tacciati come stregoni,  con il rischio della propria vita.
Galileo Galilei fu ingiustamente accusato e dovette ritrattare per non perdere la vita, solamente dopo 359  anni nel 1992   la chiesa ammise lo sbaglio.

Perchè  questo esempio?

Perchè dopo quella scoperta tutti i parametri e gli studi furono cambiati, furono cambiate le mappe geografiche  e le misurazioni, la teoria della terra piatta  crollò e si aprì una nuova era, con dei grandi viaggi e grande scoperte  questa è storia ben documentata.

Ora non viviamo più nel medioevo, ma a livello di ricerca medico scientifica si effettuano gli studi sul corpo umano dal tessuto 30%  solo pochi di loro e  pionieri trattano, l’argomento acqua con questi nuovi algoritmi o parametri basati sul 70% “LIQUIDI”  e non sul 30%  “MATERIA ORGANICA” come è anche  la terra, per il rimanente  è ancorata a vecchie tabelle.
Questa è la realtà 70% 30% e tu pensi ancora se devi bere o non bere?

Il paradigma dell’acqua il peso e Medio Evo

Sei rimasto mentalmente al medio EVO o incominci ad aprire la mente e superare quelle barriere  mentali che ti impediscono di assumere l’acqua necessaria per una buona funzionalità delle sellule.

Se una cellula è composta del 70% di acqua una ragione ci sarà.

Ecco alcune funzioni utili che questo meraviglioso liquido svolge.

 L’acqua ci aiuta a mantenere attivo il metabolismo, tenere sotto controllo l’appetito (meno spuntini ) e sconfiggere la ritenzione idrica. Berne gli 8-10 bicchieri giornalieri raccomandati può non essere facile, ma con la giusta determinazione saprai trarre tutti i vantaggi apportati dall’acqua in termini di perdita di peso.       

Bicchiere =  250 ml     

Quando berli?

Lontano dai pasti sempre.

Mezzora prima dei pasti prepara una ottima digestione.

Bevi almeno due litri d’acqua al giorno. 

Anziché consumarla in un’unica volta, bevine un bicchiere a intervalli regolari, per 9-10 volte al giorno. La quantità d’acqua indicata ti consentirà di ripristinare i liquidi persi durante il giorno. Se possibile, bevi più acqua di quella consigliata, la dose di due litri rappresenta il minimo necessario.

Quando incominci a bere regolarmente 2 lt o più  di acqua è cosa buona integrare dei sali minerali sotto varie formule da integratori o diluendo dei sali  minerali integrali in soluzioni con acqua .

Sei ancorato da una veduta medioevale, oppure stai modificando la tua veduta sui benefici dell’acqua?

Di sicuro le colonne d’Ercole esistono solo se ti poni delle limitazioni a te la scelta.

L’acqua è vita usala in abbondanza  e regolarmente.

 

 

Le informazioni contenute in questo  sito sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario. Nessuna affermazione è da intendersi come promotrice di un qualsiasi prodotto in particolare e tanto meno vuole essere una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. 

Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute.

 

Ciao da Enrico, alla prossima.

Il limone i suoi benefici per il controllo del peso

Il limone i suoi benefici per il controllo del peso

Il limone i suoi benefici per il controllo del peso

Il limone i suoi benefici per il controllo del peso

Il limone i suoi benefici per il controllo del peso

Un po di storia:

Il limone una pianta che vive in  tutto il mondo e coltivabile anche in vaso e un tempo usata come pianta ornamentale nei giardini dei Re. Originaria della Cina e conosciuta anche probabilmente dai  Romani. Comparve per le prime volte nel Medio Oriente; Persia, Iraq, Egitto,  all’incirca nel 700 DC fu poi introdotto in Sicilia e in Liguria clima ideale per una pianta che ama i climi non troppo freddi.
Secondo alcuni studi genetici la pianta del limone è un antico ibrido tratto dal cedro e pompelmo,ma da secoli e una specie autonoma  che si riproduce per innesto  e talea

 

Il suo  nome comune limone si può riferire tanto alla pianta che al suo frutto furono i Persiani a chiamarla 
“lìmù” che significava agrumi  da qui il nome limone.

 

Fu poi Cristoforo Colombo che  nel suo secondo viaggio 1943 la porto nel’isola  (Hispagnola) o di Haiti e di qui si diffuse poi in tutto il continente Americano. 
Le sue proprietà furono scoperte solo qualche secolo più avanti nel 1617 che il medico inglese John Woodall  dimostrò l’efficacia contro lo scorbuto,la carenza di vitamina C.nota a tutti i marinai della flotta imperiale inglese.
Il limone ha un grande utilizzo nel settore culinario e sopratutto nel campo  dei dolci dalle torte a biscotti e  gelati ne viene fatto un grande uso,questo sapore delicato  e  acidulo  unito allo zucchero diventa molto gradevole al palato.
Ultimamente a livello di benessere fisico si stanno riscoprendo i grossi benefici di questo fantastico frutto.

 

Il limone i suoi benefici per il controllo del peso

Se vuoi ottenere dei buoni risultati per il controllo del peso prima devi mettere il tuo organismo in condizioni ottimali per lavorare al meglio.

Per fare questo il tuo metabolismo a bisogno di espellere più tossine possibili accumulate con uno stile di vita errato

Il limone  quindi  è uno degli ingredienti più utilizzati per disintossicare il corpo perché può contare su principi attivi che depurano le tossine del sangue e gli organi che le segregano.

La costanza  paga, quindi per prima cosa crea una buona abitudine, perchè poi sarà l’abitudine a creare te.

Dimagrire con un bicchiere d’acqua e limone?

Pensate a tutte quelle persone che fino ad ora hanno investito tempo e soldi per perdere peso quando esiste un modo per perdere peso in modo gratuito e decisamente salutare.

Come ? Diluire del succo di limone in acqua e berlo giornalmente. Questo è il segreto! Questa semplice tecnica accoppiata ad un regolare esercizio fisico aiuta a perdere peso sicuramente.

Questo esercizio è semplice da svolgere basta bere un bicchiere di acqua e limone al giorno.

Facile  forse.

La difficoltà sta nell’eseguirlo tutti i giorni. Giorno dopo giorno estate  ed inverno autunno e primavera.

Da centinaia di anni viene considerato un rimedio contro il sovrappeso perché dà impulso alle funzioni del metabolismo e combatte i problemi digestivi che impediscono di dimagrire.

Ecco alcuni dei benefici che potrai ottenere assumendo a digiuno al mattino appena alzato in un bicchiere  di acqua tiepida con un limone spremuto.
Il limone è: 

Il limone i suoi benefici per il controllo del peso

  1. Un regolatore di pressione sanguignea .Un antisettico naturale, perchè uccide germi e microbi,aiuta a rimarginare le ferite. 
  2. Alcalizzante per digestione.
  3. Calma il sistema nervoso.
  4. Aiuta a sciogliere i grassi essendo ricchi di  fibre di pectina che aiutano a controllare la fame.
  5. E’ un regolatore di intestino.
  6. Rafforza sistema immunitario, ricco di vitamina C e di potassio che stimolano le funzioni cerebrali e nervose.
  7. Aiuta a pulire la pelle,la vitamina C contribuisce a diminuire le rughe e le imperfezioni  cutanee.
  8. Aiuta contro la disidratazione: Una tazza di acqua e limone al mattino previene la disidratazione e la cosiddetta fatica cronica o fatica surrenale. Quando il corpo è disidratato, o profondamente disidratato (fatica surrenale) non può svolgere tutte le sue funzioni in modo appropriato, e questo porta ad accumuli di tossine, stress, costipazione, e tutta una serie di altri disturbi.
  9. L’acqua e limone ha un effetto depurativo e diuretico. Bere acqua e limone aiuta l’organismo a liberarsi delle tossine, in gran parte poiché questa bevanda stimola la diuresi. Le tossine vengono espulse più rapidamente, garantendo la salute dell’apparato urinario. L’acido citrico presente nei limone contribuisce a massimizzare la funzione degli enzimi che stimolano il fegato e aiutano il corpo a disintossicarsi.
Niente viene per caso.
 
Le informazioni contenute in questo  sito sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario. Nessuna affermazione è da intendersi come promotrice di un qualsiasi prodotto in particolare e tanto meno vuole essere una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute

 

Un saluto da parte mia  e al prossimo articolo.