La cellula la base della vita animale

La cellula la base della vita animale

La cellula la base della vita animale

 

La cellula la base della vita animale, si l’essere umano fa parte di questa categoria. La cellula un elemento vitale invisibile all’occhio umano ed è la componente della vita. Qualsiasi organo qualsiasi tessuto ,qualsiasi parte del nostro corpo è formato di cellule, miliardi di cellule.

E tu come pensi di nutrirle? Pensa che gli attori e i motori della vita sono proprio loro. Il cervello, gli organi, le ossa, i muscoli i differenti tessuti, pelle, capelli, e i liquidi corporei sono composti da miliardi di cellule. La cellula è il collante di base per il corpo umano, ogn’una contiene il nostro DNA  il nostro codice genetico è incredibile. Tutto il nostro corpo nei minimi particolari  in miniatura, di fatto la vita si duplica dall’unione di un spermatozoide fecondato da un ovulo femminile.

La cellula la base della vita animale

 

La cellula hanno diverse funzioni e tutte lavorano in sincronia come in una catena di montaggio, una fabbrica che sforna la vita giorno dopo giorno. Incredibile come il questa fabbrica qualsiasi sia il modello e la funzione esse  comunichino tra loro in modo meraviglioso, e tu pensi ancora che puoi alimentarti ingerendo quello che vuoi? Se la pensi cosi la pensi male, e come se alla catena di montaggio di questa fabbrica  al posto dei giusti lubrificanti, gli metteresti dei corrosivi che determinino gli ingranaggi, si interromperebbe una parte della catena di produzione che metterebbe a rischio tutta la produzione, cioè la vita.

Il prossimo articolo parleremo ancora di cellule e la loro funzione.

Un caro saluto da Enrico

Le informazioni contenute in questo blog sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario.

Zucchero fa bene o fa male

Zucchero fa bene o fa male

 

 

 

 

Zucchero fa bene o fa male

 

Zucchero fa bene o fa male

 

Quando si parla di zucchero subito ci risuona nella mente un domanda fa bene o fa male. Di certo questo questa visione viene evidenziata in questi ultimi  50 anni, prima lo zucchero era qualcosa di prezioso, da usare con parsimoni. Sto parlando della massa o della gente comune. Si sa che lo zucchero fa male se consumato in abbondanza, ma come tutte le cose prese in abbondanza fanno male.

Per più di cento anni gli scienziati hanno osservato gli effetti nocivi dello zucchero sull’umanità. Nonostante ciò forma una parte sempre più importante nella dieta, depurato e raffinatocol passare del tempo a preso posto in tantissimi alimenti importanti.Pochi sanno che lo zucchero toglie vitamine e minerali alle cellule modificandoil comportamento della persone. Gli Americani e l’Europeo medio consumano circa 60 kg all’anno. pechè come detto lo zucchero si trova ora quasi in tutti i cibi industriali, perfino nei cibi salati.

Zucchero fa bene o fa male

Certo lo zucchero è indispensabile per il nostro corpo l’uomo ne ha bisogno per vivere, poiché è un’importante fonte di energia tanto che spesso si sente dire “Lo zucchero serve al cervello”, non solo ma i carboidrati altra  forma di zuccheri assunti per alimentarci, vengono utilizzati per far muovere i nostri muscoli. Bruciando così una gran parte delle calorie assunte. Un tempo questo problema non sussisteva per due semplici ragioni, la prima perchè era un bene prezioso e veniva usato con parsimonia, la seconda, era che  i lavori venivano svolti manualmente  lavori pesanti come zappare la terra, costruire una casa o una strada e questo richiedeva  un grande dispendio energetico

Zucchero fa bene o fa male

Ci sono comunque zuccheri e zuccheri, quelli semplici e quelli complessi. Gli zuccheri o carboidrati semplici sono: zucchero da cucina, frutta, verdura, latte e dai prodotti industriali come lo sciroppo di glucosio o di fruttosio. Gli zuccheri o carboidrati complessi sono chiamati cosi per la loro struttura  contenenti amido, ovvero tutti i derivati dei cereali (pane, pasta,riso, pizza) e i tuberi come le patate o la manioca.

Come abbiamo visto lo zucchero è indispesbile per il buon funzionamento del nostro corpo, quindi utlile e indispensabili, ma dannoso se usato in abbondanza.

Ci sono tantissime altri aspetti importanti,  da scoprire, come mai lo zucchero crea dipendenza?

Le informazioni contenute in questo blog sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario. Nessuna affermazione è da intendersi come una raccomandazione su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute.

Smettila di essere grasso

Smettila di essere grasso

Smettila di essere grasso

Smettila di essere grasso, sei grasso smettila di autocompiagerti, smettila di stare seduto davanti allo schermo, della tua tv. Smettila di stare con lo smartphone in mano e sgranocchiare snack e bere birra. Uno dei sistemi per aumentare velocemente di peso è constatato, quello di guardare un monitor e rilassarsi. Questa attitudine non è altro che frutto della somma della  tua stupidità e della tua pigrizia.

L’essere grassi a questa maniera e il risultato delle scelte sbagliate che tu fai e non mi dire che i tuoi famigliari sono di costituzione grossa e quindi sei predisposto ad ingrassare. No.

Smettila di essere grasso

 

I tuoi famigliari hanno pessime abitudini alimentare e fanno poca attività fisica. Non sei l’unico e neanche la tua famiglia, basta guardarsi attorno, fare un giro a 360° e monitore chi ti circonda. Ho avuto in passato anch’io questa stupidità ma mi sono ravveduto. Quando mi guardavo allo specchio mi dava fastidio vedere il mio corpo ancora giovane e grasso, cosi ho preso una decisione che avrei perso qui chili in eccesso e non mi sarei mai più conciato così. Pensi che non lo sappia le cose più gustose sono quelle che fanno male e ti invogliano a mangiarle. Pensa ai sughi di carne, ai fritti, ai dolci ai salatini, alle pizzette ecc…ecc. Lo so la parola dieta fa paura, essere a dieta e restrittivo per il cervello e quindi nel lungo periodo diventa contro producente e potrebbe farti recuperare con gli interessi il peso perso.

Smettila di essere grasso

 

Guardati qualche volta in più allo specchio e ripetiti che non resterai e diventerai inguardabile per rispetto di te stesso, per amor proprio.

Vuoi rimanere con un’alimentazione sbagliata e la sedentarietà? Vuoi ritrovarti come due terzi della popolazione in sovrappeso o obesa? Il risultato che le abitudini alimentari sbagliate acquisite nelle ultime decadi  stanno uccidendo lentamente moltissime persone. Le cause sono evidenti, un eccesso di grassi, zuccheri e sale rappresentano un fattore di rischio per la cardiopatia coronarica, ictus, infarto, diabete e il tumore . Ripeto uccidono lentamente.

Smettila di essere grasso

Il sistema migliore nel lungo periodo per essere in buona forma fisica è modificare il tuo stile di vita. Lo stile di vita associato ad una combinazione vincente  cibo sano e esercizio fisico basata quindi su obiettivi nuovi non rinunciando completamente anche ai cibi più gustosi.

Lo stile di vita comprende una alimentazione equilibrata, attività fisica o sportiva, rimanere in movimento con ritmi intensi e meno intensi come quando guidi la tua autovettura, acceleri .freni e vai il motore della tua macchina cambia in continuazione i giri di motore. Così deve essere per il tuo metabolismo, il motore del tuo corpo . Questi fattori sono fondamentali per favorire il pieno sviluppo dell’organismo e per promuovere e mantenere uno stato di salute ottimale sia a breve che a lungo termine.

Un caro saluto da Enrico

Le informazioni contenute in questo blog sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario.

Cosa Credono i Grassoni

Cosa Credono i Grassoni

Cosa Credono i Grassoni

 

Cosa credono i grassoni?

Credono di poter perdere peso quando e come vogliono basta evitare certi cibi, ma è realmente così?

Questo  lato psicologico è nella mente di chi vuole perdere peso pensando che  togliendo semplicemente i carboidrati funzioni, ma è veramente così?

I carboidrati sono stati demonizzati e lo sono tutt’ora per gli effetti devastanti. In effetti in questi ultimi 50anni il basso costo e l’uso spropositato di carboidrati sotto varie derivazioni ha agito in certe fasce economiche di popolazione medio bassa  per il loro prezzo accessibile a tutti. Ha facilitato ìl  sovrappeso prima e l’obesità  poi, una vera pandemia. Una piaga sociale, entrata fin nelle fasce della più tenera età infantile. 

Quindi quasi tutti “I DIETOLOGI O NUTRIZIONISTI”  quelli che  conto le calorie per perdere peso sembra che considerano tabù i carboidrati, questo perchè valutati su un concetto sbagliato, carboidrati raffinati  uguale aumento di peso e quindi mettono sullo stesso piano anche quelli integrali alla pari di pane, pasta, riso, biscotti e zucchero.

E’ vero i raffinati fanno ingrassare, mentre i cereali integrali no, se mangiati in quantità giuste. Quello che fa ingrassare sono le abitudini alimentari sbagliate, il mangiare troppo, mangiare cibi troppo  elaborati, cibi contenenti grassi, cibi non naturali.

Cosa Credono i Grassoni

Quello che credono i grassoni è che spesso devono eliminare i carboidrati, la loro fonte di piacere, e così, tutto in un solo colpo si ritrovano persi; sono rimasti senza la loro fonte di cibo principale costretti quindi a mangiare cibi estremi, cibi proteici e iperproteici come carne per colmare quel senso di piacere. Questa famosa dieta che snellisce nel primo periodo senza o con pochi carboidrati è squilibrata e fa nascere inevitabili forti voglie di dolci, enormi scorpacciate di questi ultimi.

Per gli amanti della  carne, questi spesso non lo prendono in considerazione  che la carne oltre che essere  energia concentrata ( contrattiva ), la maggior parte della carne proviene da allevamenti intensivi carichi di additivi chimici e antibiotici e ormoni per farli aumentare di peso velocemente con sostanze ingrassanti che rimangono dentro e chi mangia tanta carne di conseguenza può ingrassare  anche lui.

Quello che non credono i grassoni e che la carne  attiri i dolci, ma non sanno che un cibo qualsiasi cibo  contrattivo  si  equilibra con un cibo espansivo e i dolci son espansivi. Nel cervello del grassone quindi a sua insaputa si sviluppa un forte desiderio causato da cibo iperproteico che destabilizza il suo equilibrio mentale tanto che in poco tempo abbandona la dieta e recupera con interesse il peso perso.

Cosa dovrebbe credere un grassone? Dovrebbe credere che la formula per perdere peso è molto semplice. Seguire una alimentazione o meglio una nutrizione con cibi equilibrati cibi semplici  compatibili tra loro. Cereali integrali con verdure, frutta lontano dai pasti  o meglio mangiarla prima. se devi mangiare le proteine e derivati sempre abbinate alle verdure a foglia verde.

I carboidrati rappresentano e il cibo principale dell’alimentazione umana al di la di quello che che credano i grassoni. Una cosa sono i cereali raffinati privi di sostanze vitali, un concentrato di zuccheri e gli effetti son ben noti basta guardarsi attorno. Altra cosa sono i carboidrati assunti da cereali integrali a chicchi interi. Come dice un vecchio slogan “provare per credere”.

Un caro saluto da Enrico

Fibre alimentari la porta della vita

Fibre alimentari la porta della vita

Fibre alimentari la porta della vita

Perchè le fibre alimentari sono la porta della vita? Ci sono tantissimi studi che attestano i benefici e l’importanza dell’uso di fibre alimentari per il benessere del nostro corpo. Non serve ne essere medico ne nutrizionista per capirne i benefici. Basta solo assumerle.

Certo detto così sembra semplice, in effetti basta alimentarsi o meglio nutrirsi con gli ingredienti ricchi di fibre. Semplice a dirsi, ma non facile farsi, perchè lo stress e i ritmi della vita moderna a volte ce lo impediscono come  il mangiare fuori casa, in ristoranti e fast food.

Fibre alimentari la porta della vita

Un detto antico si diceva che l’intestino “era la porta della vita” e tutto quello che transita in questo tubo digerente influisce in bene o in male sul benessere fisico di una persona. L’intestino è un motore che brucia e da energia, ma se noi al posto della giusta benzina gli inseriamo del combustibile scadente produrrà poca energia. 

Ecco alcuni benefici dell’uso delle fibre:

l’aumento di velocità del transito intestinale,

la diminuzione e il rallentamento dell’assimilazione delle sostanze nutrienti

il prolungamento del senso di sazietà

la riduzione del picco glicemico postprandiale e della risposta insulinica

l’effetto prebiotico, cioè la possibilità di venir fatti fermentare (fermentescibilità) da parte dei microrganismi intestinali, con la conseguente formazione di composti dall’effetto benefico per l’organismo.

Fibre alimentari la porta della vita

Di quante fibre abbiamo bisogno giornalmente? Di circa 25- 30g al giorno l’equivalente di 5 porzioni tra frutta e verdura giornaliera.

Purtroppo come citato sopra causa stile di vita e ritmi stressanti siamo decisamente lontani da questi valori. L’alimentazione attuale prevede un consumo elevato di alimenti raffinati e trasformati, cereali bianchi al posto dei cereali integrali, succhi ed estratti a sostituire la frutta, poche verdure, spesso consumate malvolentieri. In pratica un consumo giornaliero che in media è inferiore ai 18 grammi.

Quindi o ci affidiamo all’alimentazione bio e integrale, ricca di fibre  oppure ci facciamo aiutare con qualcosa di veramente speciale che oltre che farti sentire bene fisicamente aiuta ad assimilare meglio quello che tu mangi… Questo integratore di fibre naturali a gusto mela, è gradevolissimo.

Le informazioni contenute in post sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario. Nessuna affermazione è da intendersi come una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute.

Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi consultare un medico.

Aloe  Vera e Benefici

Aloe Vera e Benefici

Aloe Vera e Benefici

Aloe Vera e Benefici

Aloe Vera e Benefici una pianta grassa è nota e conosciuta da millenni per le sue proprietà  terapeutiche. Originaria del continente Africano, delle sue magnifiche proprietà se ne parla fino alla notte dei tempi. Le prime incisioni sono descritte su pietra  nelle tavolette Sumeriche, poi nei testi sacri, ne parla il  Re Salomone, continuando con  Alessandro Magno,  i Romani, e gli Egizi.

L’Aloe Vera ora si trova in moltissime  abitazioni, dalla pianta a i suoi derivati grazie alla tecnologia. Questa pianta cresce in tutto il mondo dal bacino del Mediterraneo, ai  paesi orientali come l’India, le isole dell’Oceano indiano, negli Stati Uniti e il Messico fino ad arrivare in Venezuela e in Oceania.

Attualmente è diffusa soprattutto nella medicina tradizionale di paesi come la Cina, l’India, il Giappone, ma anche in Occidente ha un riscontro importante. Ai nostri giorni grazie alla tecnologia possiamo sfruttare le sue benefiche qualità sotto vari aspetti dalla cosmesi cicatrizzante e antibatterico. Molto efficace in caso di scottature, ustioni e anche come protezione solare o idratante. quindi creme, balsami, lozioni, impacchi. 

Alcune delle proprietà benefiche presa come bevanda.
Anti infiammatorio, tonico, aiuta a disintossicare l’ intestino, neutralizza gli acidi gastrici ed aiuta in caso di stitichezza ed ulcere gastriche.

Aloe ricco di vitamine e minerali e anti ossidanti e amminoacidi che stimolala le difese immunitarie vitamine, A,C,E,B1,B2,B3, E B12,RARISSIMA da trovare.

Fa davvero così bene berne il succo?

Assumere il succo estratto di Aloe vera è spesso consigliato per affrontare diversi disturbi ma anche semplicemente per rafforzare il sistema immunitario nei periodi in cui ce n’è più bisogno, disintossicarsi o migliorare le funzioni digestive.

Assumi succo Aloe Vera senza Aloina e non succo fai da te se non sei più che esperto in materia.

Quello che potrebbe creare della disfunzioni organiche è l’Aloina (Aloe fai da te) se assunta regolarmente può accumularsi nelle pareti dell’intestino e col tempo tende a creare infiammazione dei tessuti.

Curiosità Secondo la tradizione popolare l’Aloe porta “fortuna” e per questo ne veniva coltivata almeno una piantina in casa.
Riassumendo La “fortuna” per chi la usa è dovuta alle sue innumerevoli proprietà benefiche.

Assumere il succo estratto di Aloe vera è spesso consigliato per affrontare diversi disturbi ma anche semplicemente per rafforzare il sistema immunitario nei periodi in cui ce n’è più bisogno, disintossicarsi o migliorare le funzioni digestive facciamoci aiutare con qualcosa di veramente speciale che oltre che farti sentire bene fisicamente aiuta ad assimilare meglio quello che mangi… Questa bevanda concentrata di ALOE VERA ai vari gusti   è gradevolissimo semplice da usare.

Le informazioni contenute in post sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario. Nessuna affermazione è da intendersi come una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi consultare un medico.

Un saluto da Enrico