Seleziona una pagina
Proteine animali derivati e leggenda

Proteine animali derivati e leggenda

Proteine animali derivati e leggenda

Proteine animali derivati e l leggenda, perchè tanto clamore sui benefici delle proteine animali ed i suoi derivati?  Per dare risposta a questa domanda dobbiamo addentrarci nel passato, non migliaia di anni ma poco più di qualche centinaio di anni, possiamo dire con l’avvento dell’era industriale.

Con l’avvento dell’era industriale si incomincia un nuovo programma di sviluppo per incrementare la produzione agricola e di conseguenza anche gli allevamenti animali bovini ovini e caprini per soddisfare il fabbisogno alimentare  della popolazione mondiale in forte crescita. In questo periodo si sviluppano anche nuovi mezzi di comunicazione le prime radio la stampa  e poi a seguire TV ” I MEDIA” quando i mezzi di comunicazione  esaltarono i benefici delle proteine e qui che inizia la saga “Proteine animali derivati e leggenda”.

Nel libro The Chine study” ne parla approfonditamente il proff. T. Campbell. Il contesto nasce comunque da una carenza  di proteine, carestie e mal nutrizione, quindi la propaganda sulla necessità di carne e derivati prese campo velocemente.
Forse non tutti sanno che c’è  un detto:  se dici una bugia e la ripeti continuamente ad alta voce fino a che qualcuno la sente, questa diventerà realtà, diventerà una cosa vera.

Questo è successo per il magico mondo delle proteine derivate dagli animali. E’ una delle  più grandi bufale e continua ancora ad esserlo dopo  quasi cento anni. Una delle menzogne più grosse che siano mai state raccontate (all’inizio in buona fede) sui benefici dell’uomo per mantenersi in ottima forma.
Naturalmente  potresti essere  convinto anche tu, c’è chi dalle proteine si aspetta grande energia,altri dicono che aumentano la resistenza, altri ancora che fortifichino le ossa.

Da uno studio fatto più di 30 anni  fa  dalla Accademia della  medicina della scienza della Università di Harward  dice che  bastano dai 30 ai 56 grammi  di proteine.
Vari studi affermano che il quantitativo possa andare da 39 ai 110 g.

Quale dunque è l’efficacia di questa propaganda?

E’ che se non usi certi prodotti metti a rischio la propria salute.

(Questa è un’altra bufala).
Questo è quello che accaduto con le proteine. Sono le aziende che hanno gli interessi in questo settore e vivono con la vendita di alimenti e prodotti proteici di derivazione animale ad inventare questa leggenda.

Prendiamo ad esempio , gli erbivori di grossa taglia che vivono allo stato brado, come elefanti e bisonti, o una semplice mucca  da dove prendono le sostanze per ricostruire i tessuti  avere  l’energia e la forza per spostare tutta quella massa o trascinare degli attrezzi da lavoro come un tempo se non mangiano la carne?

Dalla vegetazione non è vero?
Questo è successo per il magico mondo delle proteine derivate dagli animali.
E’ una delle  più grandi bufale e continua ancora ad esserlo dopo  quasi cento anni, una delle menzogne più grosse che siano mai state raccontate (all’inizio in buona fede)sui benefici dell’uomo per mantenersi in ottima forma.
Naturalmente  potresti essere  convinto anche tu, c’è chi dalle proteine si aspetta grande energia,altri dicono che aumentano la resistenza, altri ancora che fortifichino le ossa.
Da uno studio fatto più di 30 anni  fa  dalla Accademia della  medicina della scienza della Università di Harward  dice che  bastano dai 30 ai 56 grammi  di proteine.
Vari studi affermano che il quantitativo possa andare da 39 ai 110 g.

Proteine animali derivati e leggenda

Quale dunque è l’efficacia di questa propaganda?

E’ che se non usi certi prodotti metti a rischio la propria salute.

(Questa è un’altra bufala).
Questo è quello che accaduto con le proteine, sono le aziende che hanno gli interessi e vivono con la vendita di alimenti e prodotti ricchi proteine a inventare questa leggenda.

Prendiamo ad esempio , gli erbivori di grossa taglia che vivono allo stato brado, come elefanti e bisonti, o una semplice mucca  da dove prendono le sostanze per ricostruire i tessuti  avere  l’energia e la forza per spostare tutta quella massa o trascinare degli attrezzi da lavoro come un tempo se non mangiano la carne?

Dalla vegetazione non è vero?

Di certo le proteine non devono mancare sono essenziali per la ricostruzione dei tessuti e  della muscolatura, forniscono i 20 amminoacidi essenziali di cui 8 il corpo non li riproduce li deve sintetizzare dal cibo.

Gli aminoacidi sono catene di atomi che, una volta combinate fungono non solo da “mattoni” per la costruzione di proteine, ma svolgono anche certe funzioni attive nella misura in cui c’è vita in quegli atomi.

Le famose proteine nobili o complete  come carne e pesce o quelle dei volatili, non non possono essere assimilate  se non vengono scomposte nell’intestino, in amminoacidi, disintegrate in molecole e ricomposte dal fegato in atomi  che devono essere diversi  e trasformate per essere assimilati dalle cellule di quelli iniziali che costituiscono la carne.

Un eccesso di proteine carica l’organismo di sostanze azotate, gli scarti creando affaticamento  e iper-acidificazione  del sangue che con il tempo potrebbero farle  impazzire e  trasformandole in cellule tumorali.
Un altro fattore e che le proteine animali producono acido urico, il quale è frutto dello scarto delle cellule viventi.
I reni fanno uno sforzo enorme per sottrarlo dal sangue e mandarlo alle urine, ma quello assunto in eccesso ritorna in circolo e si deposita nei tessuti provocando poi l’insorgere della gota,  calcoli renali, artriti, e infiammazioni.

Proteine animali derivati e leggenda

Da dove deriva il sapore della carne?

Dagli acidi urici  gli scarti delle cellule della carne morta.
Se non ci credi prova assaggiare la carne di un animale che sia stato dissanguato e sentirai che è insapore, se non bastasse la frollatura e la tenerezza della carne viene data dalla proliferazione  batteriche che dal colon trasmigano e penetrano nelle carni.
Tutte le carni dell’animale ucciso vengono infettate da germi  che sono affini a quelli che si trovano nel letame fresco e più si frolla e più aumentano.
Se proprio vuoi mangiare carne mangiale da un animale che abbia pascolato allo stato brado e non siano vaccinati.

Ora, mangiando carne e altri cibi devitalizzati, una persona riesce comunque a continuare la sua esistenza, e per questo è difficile far comprendere alla maggior parte della gente che gli atomi del nostro cibo devono essere vivi, organici, se vogliamo costruire e mantenere un corpo libero e in ottima forma.

Sai da dove trae energia il nostro organismo?

Le fonti maggiori di energia le trae dal glucosio (qualsiasi forma di zucchero assunto, dai carboidrati semplici ai complessi, il fegato li trasforma in glucosio, il solo che il corpo accetta),frutta e verdura, poi dai vari amidi, e dai grassi.

La verdura e la frutta contengono tutti gli atomi necessari al corpo per costruire gli aminoacidi di cui ha bisogno per tutte le sue svariate funzioni e di formare le proteine necessarie per costruire i tessuti del corpo.
Vedi l’esempio della mucca e l’elefante da dove traggono le proteine?

Non sono forse erbivori?

Con questo voglio dire che di certo che non basta ridurre la carne o smettere di mangiarla per restare in buona salute. Ci sono molti carnivori che sono più sani di certi vegetariani.
Alla base c’è lo stile di vita e la nutrizione ne è una bella e buona fetta.

Le informazioni contenute in questo  sito sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario. Nessuna affermazione è da intendersi come essere una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute.

Per questo contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute.

Un saluto da parte mia  e al prossimo articolo.

Il sedano poco conosciuto ma ricco di minerali

Il sedano poco conosciuto ma ricco di minerali

Il sedano poco conosciuto ma ricco di minerali

Il sedano poco conosciuto ma ricco di minerali

Il sedano poco conosciuto ma ricco di minerali,una pianta semplice  dal sapore forte, intenso ed è molto conosciuta  per le sue proprietà nell’ antichità . Il sedano poco utilizzato se non in certe pietanze e utilizzi per creare una base di sapori. Con Carota  e cipolla creano una base per il misto per soffritto. Sconosciuto ai molti le sue proprietà;  ricco di minerali nei tempi moderni. Comunque una pianta semplice  dal sapore forte. Già nella antica Grecia era conosciuta per le proprietà  benefiche, tanto che i Greci i Romani le usavano per intrecciare corone assieme al  mirto.Era spesso utilizzato come addobbi per i banchetti.nella antica Grecia .Omero nei suoi scritti   racconta che Achille riuscì a guarire il suo cavallo, gravemente malato,facendogli mangiare una pianta chiamata “seliun” (sedano).

Il sedano poco conosciuto ma ricco di minerali

Hai nostri giorni scoperta come potente anti ossidante, per combattere i radicali liberi, e sopratutto per chelare (Attirare a se senza più rilasciare i metalli pesanti) una delle minacce più sottili ed infime I metalli pesanti che si possono annidare  nei nostri organi. fegato, reni, polmoni e cervello e potrebbero scatenare certe disfunzioni portando a del squilibrio cellulare anche dopo diversi anni. Possono  essere assunti inconsciamente  attraverso cibo,aria, acqua, pelle .Quindi il sedano è  una pianta, un ortaggio da usare regolarmente per proteggersi dalle insidie dei nostri giorni.
La natura ci a disposto  più  specie sono molto numerose e si dividono per varie caratteristiche, come ad esempio, il colore delle canne, delle foglie,il periodo di fioritura,o la predisposizione alla fioritura. I più famosi sono  tre, il dolce,il rapace,e il silvestre.
Il suo nome scientifico Apiun graveoloes, è una pianta erbacea biennale della famiglia delle ombrellifere come  il prezzemolo.
In Italia viene prodotto maggiormente  80% in quattro regioni Piemonte Puglia,Emilia Romagna, e Lazio.
Dall’aroma intenso, poche calorie (solo 20 kl in 100g di peso) adatto per le persone che vogliono controllare il peso.È un ortaggio prezioso anche per chi soffre di ipertensione poiché contiene particolari fitonutrienti (ftalidi) in grado di regolare la pressione sanguigna.
I suoi composti chimici organici che insieme all’attività del potassio sono in grado di rilassare le pareti dei vasi sanguigni permettendo un maggior afflusso di sangue in tutto il corpo.
Aumentando la portata del fluido nelle vene si determina un abbassamento della pressione arteriosa con benefici della salute e del sistema cardiovascolare.

Il sedano poco conosciuto ma ricco di minerali

Il sedano è ricco di minerali quali:

Il potassio,calcio,magnesio,zinco,fluoro, rame,selenio, magnese,e ferro.
Ricchissimo di vitamina del gruppo B, di cui B1.B2,B3,B5,B6, vitamina A,C,E,D,K, e J.Nel sedano dunque è presente anche il beta-carotene, molto importante come antiossidanti.

Il sedano per le sue proprietà disintossicanti è  un alimento adatto quindi per i tempi in cui viviamo, lo smog, il cibo, i farmaci cosmetici per il corpo fanno si che i metalli pesanti siano  una delle cause maggiori di alcune malattie divenute molto popolari e aumentate a dismisura che come citato si rivelano dopo anni, come parkinson, e halzaimer  Crom per citarne alcuni.

Il sedano e peso.
Tanta acqua, fibre importantissime per la loro molteplice funzione.Ricco di vitamine e minerali,rende questa pianta molto importante per i benefici del corpo.Le foglie e le radici sono diuretiche, sudorifere,impiegate per stimolare l’apparato urinario con conseguente eliminazione di acqua.Inoltre  è anche coadiuvanti per i reumatismi, catarri,e obesità. È un valido alleato anche contro le infiammazioni, come l’acne, i bruciori urinari e le infezioni oculari e udite, udite… anche sotto le lenzuola! Il sedano, infatti, stimola l’attività delle ghiandole surrenali e sessuali grazie alla presenza degli ormoni steroidei delta-16.
Secondo alcune ricerche, inoltre, sarebbe ricco di una sostanza dalle spiccate proprietà antiossidanti, la luteolina, che pare sia persino in grado di proteggere il cervello da stati infiammatori.

Il sedano poco conosciuto ma ricco di minerali

Sedano e stimolo sex.
  • I succhi o le centrifughe di sedano hanno speciali proprietà conosciute a livello mondiale:, quella calmante e quella afrodisiaca.
  • Bere un bicchiere di succo di sedano al giorno produce
  • un effetto tranquillizzante   anti-stress e allo stesso tempo  aiuta a stimolare un forte desiderio sessuale, in caso di scarso libido.
  • Una ricetta semplice:sedano, carota, mele e limone, ma ci si può sbizzarrire con fantasia.
Il sedano poco conosciuto ma ricco di minerali
Sedano e cucina.

C’è un detto popolare e dice : se il contadino conoscesse le sue proprietà ne riempirebbe il campo.
Il suo aroma robusto è adatto a coprire i vari sapori della cucina alcuni anche quelli sgradevoli.
Il sedano da costa usato in cucina, può essere di vari tipi, verde dorato e bianco.
Il suo uso principale è nei minestroni, nel soffritto  per ragù, oppure in pinzimonio.
Il sedano come per la maggior parte dei vegetali esprime e fornisce le migliori qualità a livello di vitamine e minerali se mangiato crudo , assieme ad altri ortaggi.

Le informazioni contenute in questo blog sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario.  Nessuna affermazione è da intendersi come una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute.

Un caro saluto da Enrico.

Colazione moderna veloce e Pratica quali conseguenze

Colazione moderna veloce e Pratica quali conseguenze

Colazione moderna veloce e Pratica quali conseguenze

Quando si parla di colazione moderna veloce e pratica  si a in mente  un bel cornetto,una brioche, un caffè  o un cappuccio. Con questa bella visione ben stampata nella mente non  si vedono gli effetti devastanti.Al momento non si calcolano  le conseguenze del lungo periodo . Perchè  una colazione ricca di carboidrati significa ,”carboidrato = a Zucchero- Zucchero= Grasso“.L’assunzione di  zucchero nel lungo termine  diventa pericolosa, si trasforma in sovrappeso o grasso. Una vera e propria piaga i risultati sono evidenti sotto gli occhi di tutti.

La colazione moderna veloce e pratica equivale ad una tentazione  che molti non sanno resistere. Sfiziose  invitanti  ti prendono così vien l’acquolina alla gola, e la tentazione è grande. La gola  si sa è un punto debole non resiste e quindi se non la fai sei di malumore per tutta la giornata non è forse così?

Zucchero e colazione
Generalmente  quando si parla di zucchero si pensa allo zucchero bianco o a qualsiasi dolcificante in uso:saccarosio destrosio, fruttosio nelle più svariate forme di dolci e derivati.

Queste sono le immagini che rimangono impresse generalmente nella mente  causa anche una vecchio spot  di una famosa ditta di zuccherificio che negli anni 80 faceva una pubblicità dove si diceva che lo zucchero fa bene al cervello, da energia e in parte questo è vero, se assunto nelle giuste dosi.

Il punto subdolo dove molti Italiani incominciano ad assumere una bella dose di zuccheri con piacere e ne sembrano entusiasti, è subito fin dal primo mattino, dalla prima colazione.
La prima colazione….e qui che fin dal primo risveglio molti iniziano la giornata con un carico ricco di carboidrati semplici, sicuramente molto gradevole al palato.
Molti di questi consumatori non lo  sanno o fanno finta di non sapere, perchè il piacere della gola è più forte della conoscenza. D’altronde come farebbero le caffetterie e i bar guadagnarsi da vivere?

Colazione moderna veloce e Pratica quali conseguenze

In effetti molti non sanno che i carboidrati semplici come fette biscottate,brioche, biscotti, corn flakes cereali vari  sono zucchero, e che come citato sopra, nutre e da energia,ma il di più  crea un circolo vizioso e si trasforma in grasso,accumulato nell’addome per gli uomini,nei glutei per le donne.
Gli Italiani hanno molta fantasia sulle colazioni,  ma per  per la maggiore delle persone  si raggruppano in tre fasce o tre tipi di colazione:

  • La prima  è questa: sono circa un terzo degli Italiani che saltano la prima colazione,  basta un semplice caffè e prolungando il mini digiuno notturno arrivando affamati a pranzo.
  • I secondi,  sono quelli che usano i carboidrati tipo cappuccio e brioche, fette biscottate,biscotti thé o caffè, innescando il circolo vizioso dei zuccheri.
  • I terzi, sono quelli che fanno una ricca colazione proteica e dicono: “lo mangio un’omelette, dell’insalata e qualche altra cosuccia, tipo un paio di fette biscottate con la marmellata, caffè…quindi ricca di grassi e carboidrati, ricca di tutto, un bel pranzo ricco di grassi.

Queste sono per la maggior parte le abitudini degli Italiani a colazione.

Cosa centrano le cellule con la colazione  moderna

Ora ti dico in parole semplici di come è fatta una cellula;è composta  di una membrana e di un nucleo.  Vive di proteine,  acqua 73% e un pò di grasso.

Sai di quante cellule è formato un corpo umano?

Probabilmente si, ma cellula più e cellula meno, siamo formati da un trilione di cellule; per scrivere questo numero ho bisogno di un 1 seguito da 14 zeri o centomila miliardi, “tanti come le stelle della nostra galassia,  la via Lattea”  ecco perchè  noi dobbiamo rifornire un ‘adeguato nutrimento tutti i giorni, costantemente.

Questo minuscolo essere è vivo ed ha bisogno di acqua,vitamine, minerali, proteine e carboidrati,con 114 nutrienti diversi 

ECCO COME SI INGRASSA CONTRO LA PROPRIA VOLONTA’

Quindi tutto quello che hai mangiato ieri….lo ripeto tutto quello che hai mangiato ieri è servito per darti energia e per rigenerare le cellule.E’ così che funziona,durante il giorno spendiamo la maggior parte delle energie,mentre la notte ,l’organismo è impegnato nel processo di autoriparazione e auto rigenerazione quindi al mattino quando ci svegliamo,abbiamo consumato tutte l’energia del giorno precedente.

Inoltre dalla sera, cioè dalla cena al mattino per la colazione passano dalle 10 alle 12 ore, un mini digiuno ed a questa miriade di cellule assetata e affamate cosa gli dai al tuo risveglio?Ho capito bene? Un semplice caffè, oppure due fette biscottate,con un pò di marmellata e te, oppure cappuccio e brioche?

Questi sono detti carboidrati semplici,qualcosa che viene trasformato in zucchero che viene immesso in circolo  nel sangue, sparando la glicemia alle stelle,il cervello si spaventa e fa intervenire il pancreas che a sua volta spara l’insulina nel sangue togliendo di fatto gli zuccheri.

Il risultato si abbassano gli zuccheri, calano le energie, ed il cervello che vive di zucchero perché questo è il suo carburante e visto che scarseggia ne richiede ancora stimolando l’appetito,ma non è fame perchè lo stomaco è ancora pieno, hai appena mangiato poco prima, ma non hai energia e quindi lui vuole uno snack  un caffè, di conseguenza lo zucchero si alza di nuovo  e qui si innesca il circolo vizioso,”guai se il cervello vivesse di pizza e brioche… sarebbe intasato”.

Intanto le tue cellule, di tutti gli elementi nutritivi necessari ricevono poca cosa, se non una mega dose di zuccheri, e caffeina,  direi un pò poco per arrivare hai 114 elementi che servono alla cellula, e questa altalena non fa  di certo  riposare il pancreas che con il tempo non regge più ed  ha bisogno di un aiuto esterno.

Quindi  di questi tempi hai mai sentito parlare di diabete e sovrappeso? Certo che si.

E’ stato provato scientificamente che nelle famiglie che fanno questo tipo di colazione anche i figli con il tempo avranno gli stessi problemi.

Che tipo di colazione si dovrebbe fare?

Una colazione equilibrata che dia tutti gli elementi nutritivi per la cellula e quindi l’organismo.

  1. Deve essere idratato.
  2. deve fornire energia.
  3. Deve avere tutti i 114 micro e macro elementi.
  4. Deve stabilizzare gli zuccheri nel sangue,levando un pò di lavoro al pancreas.

Le informazioni contenute in questo blog sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario.  Nessuna affermazione è da intendersi come una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute.

AL PROSSIMO ARTICOLO

BY ENRICO

 

 

Colazione ed invecchiamento.

Colazione ed invecchiamento.

Colazione ed invecchiamento.

Oggi parlerò di  “Colazione ed invecchiamento” siano collegate tra loro nel lungo periodo e come una colazione intelligente  sia importante per rallentare il processo di invecchiamento. Inanzi tutto molte persone  non sanno  quanto la colazione influisca sul sistema cellulare. Tutto quello che si sviluppa in bene e in male nel nostro corpo parte da una singola cellula e noi siamo fatti di trilioni di cellule.
E’ vero l’invecchiamento dipende  da molti fattori e l’alimentazione è un elemento importante per mantenere un corpo giovane e attivo, quindi cosa ingerisci di primo mattino influisce sul resto della giornata essendo il  pasto principale.

Possiamo anche  dire  che ogni singola cellula è paragonabile ad una fabbrica assestante che produce le sostanze necessarie per il benessere del corpo, ed ogni singola cellula interagisce con le altre cellule.Queste  si scambiano le informazioni. La stessa cosa avviene per i singoli organi del corpo, e il tutto avviene monitorato attraverso il sistema nervoso.

Quindi che tipo di colazione stai facendo?

Per nutrire le tue cellule  e rallentare il processo di invecchiamento o per riempire lo stomaco?
Certo i carboidrati sono una fonte importante per promuovere energia,ma se usati in eccesso portano un apporto di zuccheri nel sangue rendendo la cellula dura e poco efficace  procedendo così ad accelerare quel processo di invecchiamento.


Colazione ed invecchiamento.

  • Il nostro corpo è costituito da diversi organi   e uno  di questi il più esteso esternamente; è la pelle, è un organo molto importante svolge diverse funzioni eccone alcune, funge da polmone,controlla la temperatura corporea,è impermeabile, attraverso i vari strati della pelle ci protegge dall’acqua  e dalle temperature esterne,è a contatto con il mondo esterno e la sua estensione è di circa 2 mt quadri.

Ora ti sorprenderà sapere che esiste un organo interno che è a contatto anche lui con il mondo esterno ed è influenzato da tutto ciò che viene a contatto.

  • Questo organo a differenza della pelle che è permeabile, assorbe tutto quello che di cui viene a contatto ed è l’intestino.
  • L’intestino e la porta della  vita  nell’intestino qualsiasi cosa ingerisci viene assorbita velocemente.
  • Quindi al mattino alle tue laboriose giovani cellule appena nate gli dai qualcosa che le fa invecchiare velocemente?

Certo uno dei peccati capitali è la gola, la gola può uccidere miliardi di cellule  e la gola uccide letteralmente le persone.

Colazione ed invecchiamento

Quindi se parti con la marcia sbagliata costruisci per l’invecchiamento precoce, in ogni caso il nostro l’organismo lavora ogni singolo giorno per ricostruire.
Ti porto un esempio; se il tetto della tua casa perde quando piove  e  non lo ripari con delle  tegole buone e adatte cosa succede alle tue mura o al pavimento? Si rovinano, quindi non riparerai  a caso il tetto ma le sostituirai con tegole uguali se no entra ancora dell’acqua. Questo  avviene per le  cellule durante la notte, vengono sostituite da  nuove cellule per  essere inserite nei tessuti e  rigenerare il corpo.
Se quindi al risveglio  parti male  con il piede sbagliato per forza con il tempo non solo l’invecchiamento si velocizza, ma tutto il sistema inerente ad esso si evolve con le varie disfunzioni.
Prova a riflettere noi diamo per scontato che il cibo serva per sostentamento e che quello che ci propinano sia a nostro beneficio, ma è così?

  • L’uomo ha migliaia di anni per alcuni dicono anche milioni di anni, ma negli ultimi cento anni, l’uomo ha subito il più grande  mutamento e trasformazione  degli alimenti che non a paragoni nella intera esistenza dell’uomo.
  • Il corpo umano non si è mai incontrato in tutta la sua storia con una quantità abnorme di zuccheri e grassi ( costano poco) e cibi elaborati, se solo ti soffermi a leggere gli ingredienti dovresti essere un esperto di chimica.
  • L’abbondanza di zucchero è una novità assoluta per il nostro corpo,non è preparato per ricevere una dose così massiccia di zucchero è l’evidenza è sotto gli occhi di tutti.
  • Colazione ed invecchiamento

Nutrizione cellulare e invecchiamento

Quindi quando ti siedi a far colazione e mangiare qualcosa faresti bene a pensare due volte e chiederti, le mie cellule hanno bisogno di questo ( cappuccio e brioche) e se  ne  valga la pena di soddisfare il mio stomaco o invece nutrire le cellule?

Noi dobbiamo mangiare per nutrire le cellule, sono loro che lavorano per noi, sono loro che con i giusti nutrienti rallentano il processo di invecchiamento.

Questa si chiama nutrizione cellulare, non solo rallenta il processo di invecchiamento,ma fornisce energia benessere attraverso carboidrati, proteine, frutta e verdura. Ogni singola cellula come detto è una fabbrica e come tale per produrre benessere deve avere le materie prime vitamine e minerali. La prima misura preventiva contro l’invecchiamento è la nutrizione cellulare,e soprattutto lei che che può aiutarti a non invecchiare in fretta.

Il corpo vuole sempre avere le risorse giuste per creare benessere e per questo predilige cibi vegetali.

Il tuo corpo vuole sempre creare una condizione ottimale per rimanere giovane,tu puoi fare la tua parte al resto ci pensa lui.

Ciao un saluto da Enrico e al prossimo post…

Le informazioni contenute in questo blog sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario.  Nessuna affermazione è da intendersi come una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute

 

Glutatione e invecchiamento

Glutatione e invecchiamento

Glutatione e invecchiamento

Ciao  caro lettore,  oggi voglio parlarti di qualcosa di eccezionale  che il corpo umano produce in abbondanza  se nutrito correttamente glutatione e invecchiamento

.
Mai sentito parlare di Glutatione?

Che cos’è dunque il glutatione, quali sono i suoi benefici, chi lo produce , dove lo puoi trovare in natura? queste sono alcune domande che le persone si pongono.

Premetto prima di inoltrarmi nei benefici derivati da questa miracolosa sostanza prodotta dal nostro corpo è bene ricordare che qualsiasi forma vivente sulla terra  è soggetta hai vari tipi di inquinamento creata per la maggior parte dall’uomo. Aria, cibo, acqua  e non solo. Ci sono poi altri tipi di inquinamento come  l’inquinamento  acustico, l’inquinamento derivato da luci artificiali, tutto questo è micidiale perchè sballa l’orologio biologico umano tanto che alcuni scambiano il giorno per la notte e la notte per il giorno.Questo stravolgimento è micidiale tutto questo fa si  che  si acceleri  il processo di invecchiamento ad una velocità supersonica.
Si vive  al freddo d’estate e al caldo d’inverno, invertendo di fatto i ritmi naturali del  corpo umano. Mettendo così  il proprio  corpo  a disagio ed impreparato hai cambiamenti climatici  e agli sbalzi di temperatura di qui le prime infiammazioni. Tutto quello che infiamma produce un aumento di radicali liberi.

Come certi ritmi di vita  alterano l’equilibrio biologico dell’uomo, sottoponendo il corpo umano a stress psichico -fisico.

Glutatione  e invecchiamento.

Il glutatione è il più potente anti ossidante che viene prodotto dal nostro corpo, viene elaborato dal il fegato nella sua massima efficienza dalla 1 alle 3 di notte.

A quest’ora molti sono in piedi per lavoro, altri ancora per divertimento, altri ancora  perchè fanno fatica a prender sonno ed intanto il corpo ne risente. Ecco perchè quindi al mattino ci si sveglia stanchi ancor prima di iniziare la giornata.

l glutatione è l’elisir di lunga vita.   Ha mille proprietà, aiuta il fegato a disintossicarsi ed a prevenire possibili danni causati dall’eccessivo consumo di alcool.
Chela, cioè  (attanaglia e non molla più i metalli pesanti) che vengono assunti attraverso cibo, acqua,liquidi ed  aria  e vengono quindi  espulsi dal corpo con le funzioni organiche naturali.

Comunque non tutti i metalli  sono dannosi   se assunti nella giusta dose servono all’organismo,per l’equilibrio del corpo,e sono tratti generalmente dalla vegetazione,vedi oligo-elementi, tipo zinco,ferro,rame.

Ci sono invece alcuni metalli molto noti e pericolosi come, Cadmio, Arsenico, piombo,  mercurio, noto per il suo forte contenuto nei pesci a grossa taglia,  uranio,  alluminio e per finire le polveri sottili.

“Comunque qualsiasi minerale se aggiunto in dose massicce diventa tossico,l’esempio,è semplice,un buon bicchiere di vino  è tollerato dal corpo,  un litro di vino se pur buono crea difficoltà al corpo.”

Il glutatione una potente calamita.

“La chelazione“detta in parole semplici, è  una potente calamita e attrae quelle  sostanze dannose  che circolano liberamente nel corpo verso un conduttore ” IL GLUTATIONE”.

E’ una   potente calamina naturale che accalappia e attrae  metalli pesanti e sostanze tossiche  inoltre non contento va  ha caccia di radicali liberi e li disattiva contribuendo così a mantenere le nostre cellule libere e giovani ed il nostro sistema immunitario alto, il che vuol dire sentirsi bene.

Il glutatione è il più potente anti invecchiamento.

Gli scienziati ritengono che la durata della vita sia proporzionata da quanto glutatione produce il corpo di una persona.

Il glutatione (l-glutatione o gamma-glutamilcisteinilglicina) è il più potente ed importante fra gli antiossidanti prodotti dal’ organismo.

Glutatione  e invecchiamento.

glutatione

Ci sono oltre 25 mila studi medici pubblicati.

Il glutatione combatte l’invecchiamento attraverso 2 vie principali : l’intestino ed il sistema  circolatorio.
Protegge le cellule, i tessuti e gli organi del corpo riuscendo a mantenerlo giovane.Il glutatione è quasi “sconosciuto” alla medicina ufficiale, per lo meno non viene utilizzato per le sue eccezionali proprietà! 

Il glutatione è una combinazione dei tre aminoacidi cisteina, acido glutammico e glicina.

E’ un potente antiossidante cioè  liberi con una spiccata azione anti-invecchiamento.

Protegge il sistema immunitario:  di fatto quando passano gli anni il livello del gluatione presente nel nostro organismo diminuisce quindi è molto importante come nutri le tue cellule quando ti svegli  al mattino. Già di buona mattina noi possiamo combattere e rallentare l’invecchiamento con una colazione equilibrata, si perchè tutto parte da una singola cellula.

Aumentando il livello del glutatione possiamo ringiovanire rafforzando il sistema immunitario causa di parecchi guai. 
Semplice, il fatto  che essendo sconosciuto alla maggior parte delle persone queste  continuano ad alimentarsi con le loro vecchie abitudini.  Proseguono il cammino della vita per la loro vecchia strada, ricca di carboidrati, che stimolano la produzione di radicali liberi.

Glutatione e invecchiamento

ALIMENTI RICCHI DI GLUTATIONE

Come stimolare al meglio il corpo per  la produzione di glutatione?

  • Partendo da una buona colazione equilibrata che dia tutto l’apporto nutritivo per le cellule accompagnato poi da un sano stile di vita, consumando cibi ricchi di zolfo come:
  • aglio,cipolle,e verdure varie broccoli cavolfiori broccoletti,spinaci,sedano,
  • avocado, cocomero, asparagi, pompelmo, patate, fragole, pomodori, arance, melone, carote, spinaci, pesche.
  • Fai costantemente attività fisica.
  • Tenersi in allenamento aumenta la produzione di glutatione almeno dai 20 hai 30 minuti di camminata a passo veloce o corsa due  tre volte la settimana.

Glutatione  e invecchiamento.

Il glutatione  lo ripeto è il più potente anti ossidante per il corpo umano e svolge un ruolo fondamentale  per il benessere corporeo, non solo protegge il sistema immunitario. E’ in grado di ricaricare di aumentare il livello nell’organismo di altri antiossidanti, come la vitamina A, C e E.

Gli integratori naturali nel periodo di tempo in cui viviamo possono essere una valida alternativa di supporto, alla carenza dell’alimentazione  moderna troppo industrializzata, con coltivazioni intensive,carenti di principi attivi .

Omega tre la vitamina C accompagnata da un multivitaminico è molto importante per la produzione di glutatione.

Il tutto funziona a meraviglia,l’uno compensa l’altro,un buono e sano stile di vita può contribuire alla produzione di glutatione,che a sua volta ti ripaga allungandoti l’orologio biologico e quindi anni di vita.

Ricordandoti caro lettore   che la prima misura preventiva contro l’invecchiamento è la nutrizione cellulare, e soprattutto è lei che che può aiutarti a non invecchiare in fretta.

Le informazioni contenute in questo blog sono di carattere generale.  Non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario.  Nessuna affermazione è da intendersi come una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute.

 

Smog semplicemente smog tipo anni sessanta settanta

Smog semplicemente smog tipo anni sessanta settanta

Smog semplicemente smog tipo anni sessanta settanta

Smog semplicemente smog tipo anni sessanta settanta; lo smog che avvolgeva le città come Milano,Torino, Brescia per citarne alcune. Negli   anni a seguire con l’aumento del traffico  su ruote gommate  si è esteso in tutta la penisola.
Le origini di questa parola furono coniate  in Inghilterra a  Londra agli inizi del secolo scorso ed è un abbreviativo della parola smoke(fumo) e fog (nebbia) per la densa cappa che fornivano le industrie che funzionavano a carbone.

Lo smog oggi è riferito sopratutto ad inquinamento atmosferico questo fenomeno  si evidenzia e si aggrava nei mesi invernali dopo lunghi periodi di siccità e solo a questo punto suona il campanello d’allarme e i media.

Accendono i riflettori con servizi televisivi e pagine e pagine sui quotidiani, nazionali di tale argomento.

Gli enti preposti per la salute danno dei suggerimenti sul come comportarci, i governanti del momento cercano qualche palliativo, come le targhe alterne, o il blocco del traffico per ridurre un poco l’inquinamento.

I governi dei vari stati nel mondo potrebbero trovare delle soluzioni alternative, ma per scopo interessi non vogliono sentire o fanno finta di non sentire.
Le strutture sanitarie vengono così sottoposte  ad un carico enorme dalle  conseguenze dei danni provocati nelle fasce più deboli gli anziani e i bambini,figuriamoci le famiglie interessate?

Detto fra noi con la conoscenza e la tecnologia si potrebbe sicuramente trovare una alternativa comune per sviluppare nuove tecnologie ad impatto ambientale zero.

Smog semplicemente smog tipo anni sessanta settanta

Domanda: L’aria che si respira non è forse l’unico alimento adatto per tutte le persone che abitano sopra la superficie della terra?Qui il corpo non ha scelta come nella alimentazione.

Ci sono una miriade di forme di alimentazione ognuna legata alle proprie origini, da sud a nord da est ad ovest del pianeta terra, ma c’è solo un tipo di aria più o meno pura che serve per mantenere in vita un essere umano e se vivi in un ambiente fortemente inquinato ne paghi le conseguenze.
Non ci sono altri posti per ora disponibili in altri pianeti per andare a rigenerarsi e ossigenarsi, i sanatori per la cura dei polmoni sono stati chiusi da tempo e non possiamo ridurci come i minatori.

Codesti  avevano un campanello di allarme e una via di fuga, noi il campanello di allarme lo abbiamo,con le tecnologie  che ci avvisano e ci allertano, ma la via di fuga no.

Quindi noi possiamo o dovremo tenere a mente sempre l’esempio del minatore.

Smog semplicemente smog tipo anni sessanta settanta

Forse non tutti lo sanno ma chi fa ancora questo pericoloso mestiere sicuramente lo sa. Nei tempi passati quando un minatore scendeva nel sottosuolo per scavare nelle varie miniere da quelle di carbone fossile a quelle dei vari minerali si potava con se un simpatico uccelletto un canarino,di certo non per sentire come cantava ma per uno scopo ben preciso, quello di salvargli la vita.

Le prime miniere di carbone non avevano sistemi di ventilazione.

I minatori portavano nelle nuove caverne  delle miniere un canarino dentro una gabbietta. I canarini sono particolarmente sensibili al metano e al monossido di carbone, il che li rendeva perfetti per rivelare la presenza di gas pericolosi.

Fino a che sentivano il canto del canarino potevano esser sicuri che l’aria fosse respirabile. il silenzio prolungato di questo uccelletto ne presumeva la morte del canarino  ed era un segnale per segnale  per l’immediata evacuazione.

Forse può essere capitato anche a voi di trovare qualche piccolo uccellino morto ai bordi della strada. Questo che segnale è? Non è forse lo stesso segnale che salvaguardava la vita di un minatore?

Il minatore quando non sentiva più cantare il canarino non si domandava perchè non cantasse e non era indeciso sul da farsi, ma lasciava il posto di lavoro velocemente  e se ne scappava a gambe levate, rimanere significava rischiare la propria vita.

Non è forse la stessa cosa per noi? Non respiriamo la stessa aria del canarino morto ai bordi della strada? Questa aria la respirano anche quelli che fanno finta che nulla accada. Solo Fanno finta  di non vedere e non sentono per incrementare i loro interessi.

I danni causati da queste polveri sottili possono essere al momento poco evidenti, ma con il tempo possono modificare la struttura delle cellule e farle impazzire, al punto tale che poi è troppo tardi per rimediare.
Ok anni settanta anni ottanta smog parola semi sconosciuta e localizzata, ora parola globale.

Smog semplicemente smog tipo anni sessanta settanta

Meglio la prima foto a sinistra in alto  o la seconda a destra in basso?Questa è una scelta  forzata ma che non fa alcuna differenza perchè…. meglio nessuna delle due.
(La primin alto è Milano , la seconda  Pechino)

L’inquinamento non è solo locale  come si poteva pensare un tempo ma globale vedi circolo correnti d’aria che si spostano e portano con se queste nuvole cariche di agenti inquinati (vedi Cernobil) da un continente ad un altro.

Probabilmente molte delle intolleranze ed allergie alimentari e non nei bambini e negli adulti e non solo loro, possono essere causate da diversi fattori ma l’aria fa la sua parte.

Sopratutto dall’aria inquinata che si respira  passa attraverso i bronchi e mescolata con l’ossigeno entra nei vasi sanguigni nel sangue. Queste polveri sottili aumentano la produzione di radicali liberi che a sua volta abbassano le difese immunitarie e i danni che queste sostanze possono provocare al nostro organismo sono molteplici:  allergie, intolleranze morbi,e quando le cellule impazziscono insorgono i tumori.

Smog semplicemente smog tipo anni sessanta settanta

Cosa fare .Educare le famiglie ad una alimentazione ricca di verdure e cereali integrali, si parla molto di questo, ma la realtà è molto lontana. La TV e i media fanno poco per non dire quasi nulla, ultimamente hanno denigrato certi alimenti sicuramente a ragione, perchè anche per gli animali l’alimentazione non è più quella di un tempo.

L’alimentazione come nutrizione è ben accorta e può contribuire parecchio al benessere fisico.

Non a caso la maggioranza  dei nutrizionisti ora cercano di educare le persone a ad una alimentazione vegetale.

Tutto questo a volte per mancanza di tempo, per lavoro, e altri motivi non è possibile e per ovviare alle carenze di vitamine e minerali o a degli eccessi di grassi sicuramente possono venire in aiuto gli integratori,naturali, di estrazione vegetale e non di sintesi chimica, come un multivitaminico, un omega e un antiossidante.

Certo un mondo come in questa ultima foto forse è una utopia, un sogno realizzabile per l’umanità.

Il canarino noi lo abbiamo e sono le  tecnologie che ci allertano e che ci possono aiutare  a migliorare  l’aria che respiriamo, dallo smog e da qualsiasi fonte di inquinamento, questo è l’unico luogo dove l’uomo può vivere.

Altre vie di fuga come il minatore per ora non si conoscono quindi spetta ad ognuno di noi l’accortezza di migliorare l’ambiente anche nelle piccole cose.

Un caro saluto da Enrico e alla prossima.