La cellula la base della vita animale

La cellula la base della vita animale

La cellula la base della vita animale

 

La cellula la base della vita animale, si l’essere umano fa parte di questa categoria. La cellula un elemento vitale invisibile all’occhio umano ed è la componente della vita. Qualsiasi organo qualsiasi tessuto ,qualsiasi parte del nostro corpo è formato di cellule, miliardi di cellule.

E tu come pensi di nutrirle? Pensa che gli attori e i motori della vita sono proprio loro. Il cervello, gli organi, le ossa, i muscoli i differenti tessuti, pelle, capelli, e i liquidi corporei sono composti da miliardi di cellule. La cellula è il collante di base per il corpo umano, ogn’una contiene il nostro DNA  il nostro codice genetico è incredibile. Tutto il nostro corpo nei minimi particolari  in miniatura, di fatto la vita si duplica dall’unione di un spermatozoide fecondato da un ovulo femminile.

La cellula la base della vita animale

 

La cellula hanno diverse funzioni e tutte lavorano in sincronia come in una catena di montaggio, una fabbrica che sforna la vita giorno dopo giorno. Incredibile come il questa fabbrica qualsiasi sia il modello e la funzione esse  comunichino tra loro in modo meraviglioso, e tu pensi ancora che puoi alimentarti ingerendo quello che vuoi? Se la pensi cosi la pensi male, e come se alla catena di montaggio di questa fabbrica  al posto dei giusti lubrificanti, gli metteresti dei corrosivi che determinino gli ingranaggi, si interromperebbe una parte della catena di produzione che metterebbe a rischio tutta la produzione, cioè la vita.

Il prossimo articolo parleremo ancora di cellule e la loro funzione.

Un caro saluto da Enrico

Le informazioni contenute in questo blog sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario.

La cellula il motore essenziale della vita

La cellula il motore essenziale della vita

La cellula il motore essenziale della vita

La cellula il motore essenziale della vita che aziona qualsia si forma di vita sia vegetale che animale sulla terra. Tutte queste si nutrono di comuni alimenti Aria Luce e Acqua. Questa combinazione abbinata al suolo produce una varietà infinita di specie viventi in varie forme colori, sapori. Prendi ad esempio  un balcone fiorito di gerani stessa pianta ma risultato eccezionale  questo e un esempio della vasta famiglia vegetale per rendere questo pianeta un “giardino”. La stessa cosa accadde per la forma animale con le varie specie tra cui l’uomo stesso stampo stesso motore varie etnie. Questo  perché come essere umani ci siamo evoluti geneticamente in base alla posizione geografica dando origine  alle varie colorazioni della pelle. Siamo sulla stessa barca come i vegetali anche l’uomo non può sopravvivere senza gli elementi base, acqua aria luce e i prodotti della vegetazione tratti dalla terra.

Nonostante le tante differenze alla base della vita per il corpo umano ci sono le cellule, miliardi di cellule che svolgono svariate funzioni con compiti diversi in base al compito da assolvere, queste possono avere una durata di vita o un ricambio generazionale diverso, più lungo o più corto.

Tante etnie e un motore solo magari con cilindrate diverse con il carburante base per tutti uguale.

La carrozzeria di un’auto  può essere di vari modelli, vari colori e varie sfumature, ma per un buon funzionamento di questi mezzi ha bisogno  del motore  la stessa cosa per il motore del nostro corpo la cellula. Non esiste chimica non esistono diete estemporanee, cibi elaborati fai da te o last-minute efficaci, ma è solo partendo da un buon stile di vita e di educazione alimentare che si ottengono risultati duraturi nel tempo.

Non a caso tutte le cellule vengono tenute in vita con i vegetali. La Terra il sole l’acqua l’aria produce gli alimenti delle piante che producono cibo naturale per gli animali e l’uomo.
trasformano i minerali terreni in minerali vegetali che a sua volta vengono assorbiti dalle cellule nelle giuste dosi, che miracolo che coincidenza?

La cellula il motore essenziale della vita

Le cellule vivono proprio  di questo di micro e macro alimenti.

Solo pensando a tutto questo  le persone dovrebbero ragionare sulla semplicità del nostro motore e come funzioni bene con il carburante messogli a disposizione dalla natura.

Ecco cosa scrive uno scienziato tedesco Mattias Rath.

La causa principale e di gran lunga la più frequente  del malfunzionamento delle cellule e’ una carenza cronica di sostanze nutritive essenziali, particolarmente di vitamine, aminoacidi, minerali e oligoelementi. Per questo “mangiare sano non è una moda, ma uno stile di vita”.Andando a ritroso già negli anni 20 del secolo scorso alcuni studiosi come il Rudolf Breuss,  nel suo libro Consigli per la prevenzione e cure di molte malattie,”Cancro e leucemia” cita ad un esempio  un meccanico che negli anni del dopo guerra rivolgendosi ad medico che si lamentava di quanto fosse diventato complicato il suo lavoro gli rispose scherzosamente il tuo è niente, figurati  il lavoro di meccanico è molto più difficile visto che debbo imparare a  trattare una ventina di nuovi modelli all’anno, tu  invece fino ad ora ne hai solo due……da Adamo ed Eva.

Diversi ma simili con comuni alimenti

Le condizioni generali di salute e benessere  dalla nascita di una nuova vita per eredità genetica o contratto ci possono garantire qualche decennio visto che veniamo da un unico modello.
Il modello è unico le varianti ripeto molteplici come la cilindrata del motore, ma come in una fabbrica di macchine   a volte ci possono essere dei motori  che nascono difettati, così anche il modello uomo non può funzionare bene se alla nascita per un qualche motivo delle cellule di qualche organo non svolgono bene la loro funzione.

Un tempo nei libri di storia si potevano vedere le diverse strutture corporee sviluppatesi nei vari continenti influenzate dalla alimentazione, oggi con  la globalizzazione tutti si stanno assomigliando sempre più.

La causa è semplice, cibo uguale=struttura corporea, dal nord al sud da est ad ovest del globo.

Ecco un altro punto dolente della chimica nel cibo qui ci si risiamo questo tipo di alimentazione ricca di grassi e zuccheri nascosti, carica di additivi chimici autorizzati”, purchè inseriti in piccole dosi negli alimenti ma dannosi essendo usati spesso”.
Il risultato è evidente l’obesità è diventata una epidemia sopra tutto la dove le nazioni sono più povere.

Quindi più il è cibo  più scadente  e più diventa un costo per la sanità.

Il risultato.

La cellula il motore essenziale della vita

Non importa il colore della pelle anche se diversi alti bassi biondi mori siamo tutti uguali sotto la carrozzeria scorre un fiume di sangue di un solo colore, rosso, (a volte qualcuno dice blu, ma deve essere un alieno) e in questo fiume scorrono  le cellule, triglioni di cellule  e ripeto ognuna con una funzione specifica, ognuna  singola cellula contiene il nostro codice genetico ora addentrarci in questo tema diventerebbe qualcosa di complesso, ma  intrigante per uno scienziato, a noi ci basta sapere che tutti questi miliardi di cellule nascono, muoiono e si riproducono ogni singolo giorno sono il  nostro marchio di fabbrica.

 

Trattate bene il vostro corpo perchè è l’unico posto in cui può vivere.

Un caro saluto da Enrico

Le informazioni contenute in questo blog sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario. Nessuna affermazione è da intendersi come una raccomandazione su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute.

La grande bugia sulla vitamina C.

La grande bugia sulla vitamina C.

La grande bugia sulla vitamina C.

La grande bugia sulla vitamina C  è che gli ortaggi  e sopratutto gli  agrumi che acquistiamo oggi  sono ricchi di questa vitamina C.
Mangia le arance   e mandarini  che ne contengono in abbondanza così dicono.Tutto questo è vero in parte se gli agrumi vengono raccolti nella parte finale della maturazione del frutto, gli ultimi 10/15 giorni. In questo lasso di tempo si concentra e sviluppa  la vitamina C.
Fortunati sono quelli e son pochi che si possono permettere di uscire di casa e andare nel proprio giardino   o nel l’aranceto  tutte le mattine   e raccogliere il frutto e mangiarlo.
Il sud Italia sicuramente  e il bacino del Mediterraneo sono un ambiente ideale, perchè è un frutto che necessita di tanto sole.
Le origini dell’arancio comunque  si presume vengano dalla Cina e sia un incrocio tra pompelmo e il mandarino. Oltre agli agrumi noti come grandi contenitori di vitamina C. Ci sono molti altri vegetali che contengono questa importante vitamina : kiwi, anas, ciliege, frutti rossi, fragole per citare quelli che ne contengono di più. Come per la frutta anche la verdura a foglia verde le crucifere e famiglia dei cavoli, quindi”cavolfiori,broccoli, broccoletti, cavolo verza, cavolo riccio, cavolo nero, rape, rapanelli, e poi ,spinaci, peperoni, prezzemolo, tutte sopratutto quelle a foglia verde e  le verdure  invernali,non a caso sono ricche di vitamina C e fibre.

La grande bugia sulla vitamina C.

Se questi  frutti e le verdure sono ricche di vitamine dove sta dunque l’inghippo?

Per prima cosa questi agrumi e verdure  vengono raccolti spesso  prematuramente e vengono poi fatti maturare come diversa altra frutta in determinate celle con del gas specifico e qui già il frutto di vitamina C ne contiene ben poca.(Colto prematuro).
Le coltivazioni intensive ed il pompaggio di acqua fa si che la frutta e verdura crescano velocemente, ma a differenza per esempio del contenuto di vitamina, in un arancio rispetto a 20 anni fà  e di u 1 a 10. Il che vuol dire che devi mangiarti ogni singolo giorno 10 arance per avere il contenuto di  vitamine di un 1 arancio di un tempo.
La seconda è che questi prodotti non possono trattenere la vitamina C perchè e termolabile  si volatizza e se ne va.
La luce, l’ossigeno,il calore fanno disperdere velocemente tale contenuto, la verdura per esempio in poco tempo perde il 50% del suo contenuto,se poi viene cucinata ne rimane ben poca.

Cosi come la frutta e verdura  perdono il loro contenuto di vitamina,  anche il corpo umano ha bisogno di ricaricarla ogni 5/6 ore, perchè  la maggior parte della vitamina C viene eliminata dal corpo ogni tre o quattro ore. Ecco perché essa deve essere assunta diverse volte al giorno.
La maggioranza delle persone da per scontato, che in una alimentazione ricca di frutta e verdura ci siano tutti gli elementi che necessitano al nostro organismo.

La grande bugia sulla vitamina C.

Carenza vitamina C

Un tempo la carenza di vitamina C  era causa di una malattia grave  chiamata ” scorbuto”.Questa malattia o  carenza poteva portare anche alla morte. Il tutto iniziava con un degrado del sistema cardiocircolatorio, si rompevano i capillari e subentravano delle forti emorragie. Piorrea, perdita dei denti, caduta  dei capelli, colore cianotico della pelle fino al degrado fisico che conduceva nei casi più gravi al decesso Questo accadeva generalmente ai marinai che rimanevano mesi e mesi in mare.

Al giorno d’oggi non è proprio così, ma una  continua e costante carenza  della vitamina C crea dei danni invisibili al momento che nel tempo, cioè in qualche decennio porta al degrado del sistema cardiocircolatorio.Con l’avanzare della età ecco che compaiono i primi segnali di allarme qualche valore sballato. Qualcosa non sta funzionando nella  circolazione, e con essa i primi accenni, pressione arteriosa ,colesterolo, glicemia,carenza di calcio e così via.

La mancanza di vitamina C può essere causa di infarti e di ictus, provocati da coaguli che si staccano dalle arterie indebolite.La carenza può causare degenerazione muscolare che può includere il cuore.E’ noto che il fumo diminuisce il livello di acido ascorbico nel sangue.Una delle cause  principali della diffusione  della malattia cardiovascolare è pertanto la carenza cronica di vitamine non gli elevati livelli di colesterolo.

La grande bugia sulla vitamina C.

Oggi la maggior parte delle persone non assume vitamine in quantità sufficiente ne attraverso l’alimentazione ne con un supporto integrativo. La differenza da un tempo in cui in cui la vegetazione e i vegetali crescevano naturali ad oggi è cambiata molto.  Ancora peggio, il trattamento dei cibi, la lunga conservazione e la sovra cottura distruggono quasi tutte le vitamine contenute in essi. Di certo frutta e verdura sono la base per il benessere assieme ai cereali integrali, proteine vegetali, pesce e pochissime proteine  derivate dai prodotti caseari.

Benefici assunzione vitamina C

I benefici sono molteplici eccone alcuni, il più noto è il rafforzamento del sistema immunitario, è disintossicante. Combatte la stanchezza cronica, combatte i radicali liberi, anti cellulite, anti invecchiamento, aiuta e sostiene tutto l’apparato cardiocircolatorio,  fino ai più piccoli capillari, abbassa il colesterolo, neutralizza e più di 50 sostanze chimiche  da metalli pesanti .

La vitamina C

  • Mantiene,compatta la pelle
  • previene ,acne
  • previene dolori articolari
  • aiuta la micro circolazione
  • previene le malattie infettive
  • riduce gli effetti dello stress.
    La grande bugia sulla vitamina C.
Le cellule si ossidano più velocemente e muoiono per mancanza di vitamina C.

La vitamina C è la sostanza nutritiva chiave per la stabilità dei vasi sanguigni, del cuore e degli altri organi del nostro corpo.
Senza la vitamina C, il nostro corpo crollerebbe letteralmente e si dissolverebbe.Ricordandoti che un buono e sano stile di vita è alla base del benessere fisico,  partendo fin dalla prima mattinata con una colazione equilibrata.
“Oggi chiamata  nutrizione Cellulare,un tempo “medicina ortomolecolare”,in Italia chiamata micro nutrizione.

Questo significa assumere un programma nutrizionale completo che  comprenda tutti i micro  e macro nutrienti fondamentali per il benessere della cellula e la vitamina C   è una  parte portante fondamentale.

Al tempo stesso Nutrizione Cellulare significa usufruire del patrimonio di informazioni  derivanti dal mondo della botanica, includendo nella dieta minerali e vitamine, alimenti che contribuiscono alla buona salute.
vitamina C semplicemente 

Ricordandoti caro lettore   che la prima misura preventiva contro l’invecchiamento è la nutrizione cellulare, e soprattutto è lei che che può aiutarti a non invecchiare in fretta.

Un caro saluto Enrico.

Acqua semplicemente acqua un elemento  vitale

Acqua semplicemente acqua un elemento vitale

Acqua semplicemente acqua un elemento vitale

Acqua semplicemente acqua un elemento vitale

Acqua semplicemente acqua un elemento vitale

Ciao e benvenuto nel mio blog, oggi ti parlerò di qualcosa di molto importante , acqua un elemento vitale  e spesso  sottovalutato dalla maggioranza delle persone,  spero che tu non sia tra questi.
Tutti o quasi sanno  che la terra è composta dal 70% da acqua così come  il nostro corpo è formato dal 70% da acqua.
Premetto generalmente anche  quelli che adottano un sano e ed equilibrato stile di vita e prediligono cibi  ricchi di acqua, come frutta e verdura non sono esenti dal bere l’acqua.
Molte persone sono convinte che basti bere dei liquidi in generale e non acqua.
Quindi basta bere?
Questo è molto  pericoloso e deleterio, perchè alcune bevande  sono devastanti per il corpo e con il tempo le controindicazioni  possono risultare fatali.
 

Quindi sorgono delle domande spontanee tipo?

D…Come mai la maggioranza delle persone bevono poca acqua? D…Come mai alcuni assumono liquidi da varie fonti pensando che questi svolgano e  agiscono come  fosse acqua?,,, D….E tu che tipo di  liquidi bevi e quanto bevi? D…E se ti dicessi che il tuo corpo emana  dei segnali di carenza  legati all’acqua, ma che non riesci a percepirli perchè nessuno te lo ha mai detto o  insegnato.

Acqua semplicemente acqua un elemento vitale

Per esempio molte funzioni come:   La  respirazione,  la digestione,  l’assimilazione,  il metabolismo,  l’eliminazione delle scorie ,delle tossine,  così  come  la  regolazione  della  temperatura sono tutte funzioni corporee che vengono svolte solo in presenza di acqua.   Ci sono poi altri segnali importanti  che il tuo corpo ha bisogno di acqua e sono segnali confusi con sensazioni che tu puoi confondere come  anomalie. La prima e forse quella più ingannevole è  la sensazione di fame, invece basterebbe solo bere, poi ci sono segnali ben precisi come bruciori, di stomaco,  gastrite, coliti,  dolori alle articolazioni, pressione arteriosa, colesterolo, asma, allergie, generalmente avvengono dopo diverso tempo che il nostro corpo e in carenza di acqua  e per ultimo il controllo del peso dipendono dall’acqua con il giusto apporto di acqua puoi controllare il tuo peso. L’acqua regola anche  la pressione sanguigna.

Solo  l’ossigeno è più  importante  dell’acqua  nella vita di qualsiasi essere vivente. L’uomo può vivere qualche settimana senza cibo, pochi giorni senza acqua  i pochi minuti senza aria. Acqua semplicemente acqua un elemento vitale Domanda: di quanta acqua necessita il nostro corpo?

Riallacciandomi all’inizio dell’articolo quelli che adottano un sano ed equilibrato stile di vita accompagnati da una sana nutrizione possono bere un pò meno, ma ecco come il corpo distribuisce i liquidi nell’arco delle 24 ore.

Per far fronte a tutte le funzioni giornaliere,  il nostro corpo perde circa tre  litri  di acqua ogni giorno “di cui uno-uno e mezzo durante le funzioni notturne del corpo”, chi più chi meno  questo dipende  da diversi fattori , come la corporatura, dal clima dove si vive,  dalle nostre attività giornaliere e dalla nostra alimentazione.

 
Per quelle  persone che  pensano di  introdurre dei liquidi, sia succhi che bibite o quant’altro, compreso frutta e verdura, cosa può succedergli?
Rimani attaccato al blog e lo scoprirai.
Per esempio Il medico Fereydoon, Batmanghelidj nel suo libro   “Il tuo corpo implora acqua”. Lo spiega in modo molto scientifico. 

Ora prenderemo in esame qualcosa di veramente strabiliante.

Come si comporta l’acqua  a contatto con le cellule ?

Detto in modo semplice è come l’acqua del mulino; la macina non gira se gli ingranaggi non vengono alimentati dal corso d’acqua che viene canalizzato, non  si macinano i cereali se non gira la grande ruota del mulino,  così la stessa cosa accade alle cellule non girano e fanno fatica a svolgere i loro compiti senza acqua.

Un altro esempio può essere collegato agli impianti idroelettrici delle dighe, non  si può produrre energia elettrica  se non gira la turbina mossa dalla cascata di acqua, così ancora una volta  le tue cellule non produrranno energia se non vengono idratate e non  svolgeranno bene tutte le loro funzioni.
 

Acqua semplicemente acqua un elemento vitale

Acqua semplicemente acqua un elemento vitale

Acqua semplicemente acqua un elemento vitale

Come l’acqua incanalata produce energia cosi le tue cellule ben idratate svolgeranno la loro funzione.

Acqua e cervello

Da dove arrivano i comandi  perchè il tuo corpo prenda energia?  Dal tuo cervello.

Be ti stupirai e forse non te lo immagini nemmeno di quanta acqua ha bisogno il nostro cervello memorizzalo nella mente perchè:

 
Il cervello pesa all’incirca il 2% del peso corporeo, ma consuma il  20% di acqua attraverso il flusso sanguino per impartire i vari comandi   di base alle funzioni corporee, inoltre lui non riposa mai, è un lavoratore infaticabile, lavora  24 ore su 24  e quindi ha bisogno di un sacco di energia a differenza del tuo corpo che deve riposare per recuperare.

E’ vero lui si nutre di zucchero sotto forma  di glucosio, ma questo glucosio gli deve arrivare in modo regolare e l’acqua è un importante alimento per regolare il flusso di zucchero che viene immesso nel tuo corpo, aiutando la regolazione della digestione e alle volte può spegnere quei segnali  distorti che possono ingannare la mente ad assumere zuccheri sotto forma di cibo solo per colmare quel vuoto nello stomaco, ma di questo ti parlerò in un  interessante argomento  legato sempre al benessere del cervello; entreremo in un settore molto, molto intrigante e  che le la maggior parte non se lo immagina nemmeno.

 Fonti tratte da internet e da “Il tuo corpo implora acqua”

Se ti è piaciuto puoi lasciare un commento.

 
P.S.Le informazioni contenute in questo blog sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario. Nessuna affermazione è da intendersi come promotrice di un qualsiasi prodotto in particolare e tanto meno vuole essere una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute.

Enrico