Controllo del peso.

Controllo del peso.

Controllo del peso.

Ciao e benvenuto, oggi parliamo di controllo  del peso. Un’ altro anno se ne andato velocemente e come ogni inizio di anno tra Gennaio e Febbraio le palestre si riempono, i nutrizionisti sfornano nuovi programmi nutrizionali  e  molti si rimettono in riga. Si perchè queste persone tutti gli anni si fanno una promessa che per la maggior parte delle volte non mantengono. Partono con buoni propositi, con le migliori  intenzioni di perdere del peso. Con il tempo  poi in pochissimo tempo molti mollano la presa vuoi per poca convinzione, vuoi per pochi risultati. Le scuse sono molteplici. Per ottenere  dei buoni risultati una persona deve cambiare  o modificare  lo stile di vita.Solo allora nella testa dell’individuo scatta la molla ed   incomincia a impegnarsi seriamente .Così quando le motivazioni sono più forti delle tentazioni  i risultati arrivano.

Generalmente si associa la perdita di peso erroneamente ad una dieta e  quando si sente parola dieta subito il cervello si collega alle privazioni ed hai sacrifici.  Si sa  a tutti piacciono le cose piacevoli , ma pochissimi vogliono fare dei sacrifici per ottenere dei buoni risultati.

Qualsiasi  risultato si ottiene  sempre con   buona disciplina, allenamento e costanza se sei disciplinato e ti applichi arriveranno i risultati.


Per esempio pratichi  una attività sportiva? 


Solo con l’uso costante di esercizio potrai ottenere ottimi risultati, per non dire sorprendenti, qui non ci sono favoritismi. Semplicemente il tuo corpo allenato otterrà certe prestazioni.  Stai ancora seduto in poltrona e pensi che solo con il pensiero di perdere peso? O lo controlli e ottieni i risultati stando comodamente davanti alla TV? All’ora sei fritto. Questa disciplina   non vale solo per lo sport ma in qualsiasi cosa tu desideri fare nella vita.

Controllo del peso.


Quindi non aspettare che ….sia il tuo corpo a presentarti il conto, perchè esso  te lo richiederà onerosamente  con gli interessi e a volte questi possono essere molto salati da restituire sia economicamente che in benessere.

Certo lo sanno tutti cosa si deve fare, per il controllo del peso, fare attività fisica mangiare meno schifezze, più verdure e frutta, pochi carboidrati raffinati, anzi quelli proprio no, pochè proteine  animali e derivati, cereali integrali e bere 8 bicchieri di acqua lontano dai pasti, semplice  si facile  no.

Dagli ultimi studi fatti sul controllo del peso  e emerso che qualsiasi “dieta” che in realtà vuol dire buona  nutrizione va bene, quindi quando uno incomincia con qualcosa di equilibrato e nutriente parte con il piede giusto Sei già a metà dell’opera, quello che molti non sanno quando intraprendono questo cammino, e che trascurano il pasto principale, il pasto che non è ne il pranzo ne la cena ma la prima colazione.

E come è la tua colazione è  una classica  non certo cappuccio e brioche se sei a regime di sicuro no qualche fetta biscottata e del tè o caffè, oppure quella ricca di cereali per la prema colazione.

Quello che pochi sanno  è che una colazione deve contenere tutti principali ingredienti per nutrire il corpo e non solo una manciata di zucchero. 

Bene  sappi che ora i nutrizionisti asseriscono anche loro che la prima colazione è il modo giusto per controllare il peso,
 una colazione ricca di carboidrati altera la curva glicemica mettendo in moto un meccanismo che contribuisce ad aumentare la voglia di cibo,ecco perchè qualsiasi programma sceglierai per il controllo del peso con il tempo difficilmente funzionerà, perchè tutto il sistema  nervoso verrà alterato dagli sbalzi glicemici, innescando così un processo mentale che ti porterà al fallimento.
La soluzione e semplice molte aziende e studi effettuati su persone che fanno una colazione equilibrata hanno una grossa possibilità di controllare il proprio peso.
 Il controllo del peso ed uno stile di vita sano comprendono tre semplici regole: 

  1. Una buona nutrizione “cellulare”
  2. Idratazione 
  3. Attività fisica moderata.


E’ risaputo che il sovrappeso comporta un rischio di vita minore, non solo ma potrebbe anche costarti caro con delle visite specialistiche per dei controlli  ma se persiste con il tempo e le degenze malattie e con i tempi che corrono si potrebbe perdere il posto di lavoro, ecco che all’ora un pò di buona volontà può fare la differenza.

Controllo del peso.



Quindi la  colazione diviene una parte fondamentale per il benessere,di questo ne ho parlato parecchio in più post specifici.

Quello che molti sanno, ma sono diffidenti o restii al nuovo è perchè sono poco informati sul concetto di nutrizione cellulare  o micro nutrizione, chiamata medicina ortomolecolare dal scienziato Linus Pauling premio nobel per la chimica  che si basa sul concetto di una assunzione di vitamine e altri componenti in modo più amplio e la scoperta che alti dosaggi di vitamina C  influiscono sulla salute di una persona.

Riassumendo, se si desidera controllare il proprio peso bisogna controllare la curva glicemica fin dal primo mattino.
Con questo non vuol dire rinunciare  a ciò che più ci piace ,ma prendere consapevolezza e guardare con la mente a 360° e non fermarsi al tempo del farwest.

Questo pensiero di nuovo benessere e degli effetti positivi delle vitamine e minerali sono bel descritti nel libro dello scienziato Linus Pauling dal titolo:
Come vivere più a lungo e sentirsi meglio.
edito da edizioni FRASSINELLI,1989.

Le informazioni contenute in questo  sito sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario. Nessuna affermazione è da intendersi come promotrice di un qualsiasi prodotto in particolare e tanto meno vuole essere una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute

Per qualsiasi trattamento o diagnosi di malattia, rivolgetevi ad un medico competente.

La verità che non ti è mai stata detta sul cibo

La verità che non ti è mai stata detta sul cibo

La verità che non ti è mai stata detta sul cibo. o la verità nascosta della potenza del cibo, sia esso eccellente sia esso spazzatura.

Per far comprendere l’argomento ho scelto questa immagine. La differenza può essere  enorme tutto parte  da come percepisce le immagini il cervello  su ognuno di noi.  Dal punto di vista ottico  posso percepire una visione di una  figura diversa da come è realmente così sono  le informazioni  percepite dal cervello sul cibo in base a come ce lo  presentano.
Come vedi questa immagine? Come una grande vecchia o come una giovane?

A volte le grandi case alimentari ci fanno credere quello che non è come questa immagine, solo che il tempo poi rivela il vero ed ora  di tempo ne è passato e la verità sta venendo a galla sempre più, ecco perché prestare più che la solita attenzione al cibo che ingeriamo.
Se farai attenzione a quello che mangi o come ti nutri allora potrai addentrarti in quello che  è il più grande inganno della storia moderna sulla alimentazione e le sue conseguenze.

Il Grande Inganno
Quello che non ti è mai stato rivelato è che la più grande droga legalizzata  per il corpo umano, quella che uccide più di  qualsiasi altra cosa, siano le guerre, siano le varie dipendenze, alcool e droghe è : l’alimentazione, da questo dipende gran parte del tuo benessere fisico. 
(Questo ha ripercussione anche nel tuo motore, che è l’intestino; non a caso una alta percentuale di gente soffre di intestino pigro).

La verità che non ti è mai stata detta sul cibo

Filosofia di pensiero  figlia degli anni 20-30 del secolo scorso

Siamo nel 2019  ma potrebbe essere un qualsiasi giorno di un qualsiasi anno le cose cambierebbero di un niente. Estate, inverno  vedo sempre tantissimi carrelli della spesa carichi di bibite zuccherate, tè pesca e limone , succhi  di frutta , svariate cole e bibite zuccherate ed aromatizzate, giuste per ingannare il cervello. Tutto queste bevande le persone le acquistano pensando di dissetarsi. Invece rimangono vittime e dipendenti dai zuccheri contenuti in questi liquidi che  il  corpo è sempre  disposto ad assumere  e pronto a ricevere. Così più ne usano più ne vogliono. Altri zuccheri altra  dipendenza inconscia sono tutti quei cibi trasformati ed elaborati. Con la raffinazione dei cereali “pensate questa teoria  il pane bianco cibo del benessere e della agiatezza economica.Questa filosofia di pensiero è figlia degli anni 20-30 del secolo scorso quando il signorotto se lo poteva permettere, e il povero no .ora è l’opposto integrale e fibre nei cibi di benessere e bianco e raffinato per la massa.” si è creato così questa sensazione di benessere e nello stesso tempo un circolo vizioso. Se non lo sai ma presumo di si  i carboidrati raffinati  sono una delle fonti principali che contribuiscono a creare dipendenza, si una dipendenza hai capito bene.
Si diventa  dipendente per la maggior parte senza che uno se ne accorga  ed a sua   insaputa  come per qualsiasi prodotto che crea questo effetto.

Quasi tutti, per non dire tutti sanno che il nostro cervello “vive di zucchero” 
(qualsiasi forma di zuccheri, dai carboidrati semplici hai carboidrati complessi,al  saccarosio, fruttosio, maltosio, lattosio,miele e quant’altro),qualsiasi forma di zucchero viene convertita dal nostro corpo in glucosio per essere messo in circolazione nel sangue.

La verità che non ti è mai stata detta sul cibo

Dove sta dunque l’inghippo?

Questo cibo raffinato assunto in eccesso o questi zuccheri nascosti nei liquidi sotto vari nomi, sono calorie vuote. Non saziano, non nutrono, innescano   un circolo vizioso,più ne assumi, più il corpo ne richiede.
Qui sta l’inghippo  quello assunto in eccesso non se ne esce e non finisce nella fogna, ma si accumula sotto forma di grasso.Scrivo grasso” perchè adipe non da a volte il senso di gravità; la parola adipe è un palliativo che distrae la mente delle persone su qualcosa che ci si può permettere.
Più accumuli  grasso e  più il tuo metabolismo rallenta e più rallenta, e bastano pochi carboidrati a bloccarlo. Con il tempo quindi anche un semplice grissino farà rallentare il tuo metabolismo, ed a questo punto ti sei creato un circolo vizioso a tua insaputa.

La madre delle Malattie moderne

La verità che non ti è mai stata detta sul cibo. Così il tempo corre inesorabile. Giorno dopo giorno, non ti accorgi intanto il tempo passa e passano gli anni. Ti lamenti dai colpa a tanti fattori  a tutti tranne che a te.colpa Maledici il tuo metabolismo che rallenta,così intanto giustifichi il tuo sovrappeso e le tue anomalie. La  verità è un’altra , ti fa comodo rimanere nella tua  agiatezza. Sei attirato dalla golosità e fai fatica a rinunciare alla gola e alle comodità. Semplicemente vedi solo uno dei due volti dell’alimentazione come non vedi il rovescio della medaglia.

Da qui in giù è quasi troppo tardi, scatta l’allarme e la paura .
Le persone si fanno delle domande e si chiedono: come mai il mio intestino è rovinato? Intanto i tuoi organi capeggiati dal pancreas incominciano a mostrare qualche segno di cedimento,e si innalza la glicemia, il colesterolo, ti presenta il conto e con esso tutto il sistema cardiocircolatorio,quindi pressione e cuore,per non citare l’apparato digerente,bruciori,gastrite, coliti, e che dire dei mal di testa?

Tutto questo e il principio ed una delle cause  dei maggiori  problemi per la sanità.

Di fatto, cancro infarto ed ictus  con diabete   sono la causa maggiore di decessi  causati da cattiva alimentazione.Tutte queste disfunzioni nel tempo  uccidono milioni di persone nel mondo ogni anno, più  di tutte le guerre in corso e di tutte le sostanze tossiche tipo droghe ed alcool.Si può invertire la tendenza? Certo che si.Il famoso medico Ippocrate diceva che: il tuo cibo sia la medicina   e la medicina sia il tuo cibo.
Con un pò di buona volontà e un buon stile di vita e una buona nutrizione potrai sottrarti alla più grande dipendenza da cibo spazzatura  e cibo raffinato, che causano tanti guai.
Come il cibo raffinato ci ha impiegato un po di tempo per crearti il danno, così il cibo genuino darà i suoi frutti nel tempo.La verità a volte vuol dire disciplina,e la disciplina in qualsiasi campo nel tempo porta frutto,un buon frutto in questo caso,contribuirai per 70% al benessere della tua persona il 30% dipende da altri fattori come un pò di fortuna
Quindi non farti ingannare dalle apparenze sul cibo, mettiti in gioco e e il risultato sarà sorprendente.

Le informazioni contenute in questo  sito sono di carattere generale e non intendono sostituire la consulenza fornita dal proprio medico o altro professionista sanitario. Nessuna affermazione è da intendersi come promotrice di un qualsiasi prodotto in particolare e tanto meno vuole essere una raccomandazione  su come trattare qualsiasi particolare malattia o condizione relativa alla salute. Contattare il medico o il professionista sanitario per eventuali problemi di salute

 

Un saluto da parte mia  e al prossimo articolo.